As Roma, Si complica Smalling ma a Fiumicino arriva Kumbulla

La società dovrebbe annunciare a breve l’ufficialità di quello che sarà il nuovo difensore centrale per la stagione 2020/21. Le trattative sugli altri nomi restano comunque tutte aperte,come riportano diversi addetti ai lavori, la società punta a portare a casa almeno 2 difensori centrali in questa sessione di mercato



16 Sett. – Quello di Marash Kumbulla era un nome che circolava da tempo sul mercato. Difficilmente il calciatore sarebbe rimasto a Verona dopo la convincente e tratti esaltante stagione passata. Più volte nel corso del mercato era stato accostato a varie squadre di Serie A tra cui Inter e Lazio. Non era però mai stato accostato alla Roma, o almeno, mai, fino alla giornata di ieri. E’ stato infatti un fulmine al ciel sereno per la maggior parte degli addetti ai lavori il fatto che ci fosse un accordo tra le due società.



La trattativa e le cifre

Come detto quella tra il Verona e i giallo-rossi è stata quasi una trattativa lampo, o almeno, che è stata resa nota e chiusa in poche ore. Complice anche il rallentamento della trattativa con lo United per Smalling, che sembrava in chiusura, nei giorni scorsi, sulla base di 9 milioni + 3. L’obiettivo della Roma sembrava essere Izzo, del Torino. Per entrambi non è comunque da escludere un possibile arrivo.

La squadra della capitale ha trovato l’intesa con i giallo-blu sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Affare complessivo da 30 milioni bonus compresi. Al calciatore, che è atterrato a Fiumicino alle 16:35 e si è poi diretto a Villa Stuart per le visite mediche di rito, andranno invece 1,5 milioni a stagione per 5 anni.