Roma, Nanni: «Su pedaggio A/24 Raggi si sveglia dopo quattro anni»

22 Sett. – “A quanto pare ho dato nuovamente la linea la alla Sindaca Raggi e ai 5 Stelle. Peccato che nella battaglia che sto conducendo da anni sul pedaggio della A/24 si svegli solo oggi con quattro anni e mezzo di ritardo”. Così in una nota Dario Nanni, consigliere del Gruppo Misto del VI Municipio.
“Oggi infatti la sindaca ha fatto un post chiedendo di togliere il pedaggio nel tratto urbano della A/24 battaglia che sto conducendo da anni e per la quale nei prossimi giorni procederò vista la documentazione che mi è stata consegnata dal Dipartimento Patrimonio”.

“Sono anni che su questa vicenda presento atti e richieste di documentazione, la Sindaca fino ad oggi non ha detto una parola e oggi come la bella addormentata, probabilmente sollecitata dalla mia intraprendenza ha un sussulto. A questo punto mi auguro che oltre a dare il suo contributo per togliere il pedaggio sulla A/24 mi dia una mano per risolvere le altre questioni che sto seguendo come ad esempio quello delle precarie della scuola dell’infanzia e dei nidi alle quali il Comune di Roma non ha dato un euro durante il lockdown. Non è la prima volta che Sindaca e 5 Stelle scopiazzano il mio lavoro – conclude Nanni – ricordo ad esempio anche il copia e incolla fatto con la proposta di delibera sulle slot machine, questo significa che la Raggi e i 5 Stelle fanno quello che faccio io”.

Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.



Riceviamo e Pubblichiamo