Propatria 10, Concerto per il decennale dell’associazione Propatria

Edizione celebrativa per i 10 anni del festival della storica associazione dedita alla diffusione della cultura romena ed all’integrazione tra Italia e Romania



19 Nov.Dal 20 novembre fino al 1 dicembre 2020 si svolgerà “Propatria 10”, la decima edizione del Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Romeni, dell’omonima associazione culturale, la quale propone la prima versione totalmente online della storia del festival creata apposta per la situazione di pandemia che stiamo vivendo.



Un’edizione per rafforzare e consolidare il rapporto della Romania nel mondo

In questi 10 anni di attività Propatria ha realizzato oltre 55 eventi, tra i quali concerti di musica classica, mostre, le presentazioni di film e spettacoli teatrali, nonchè riconoscimenti conferiti nell’ambito del Gala dei Premi di Eccellenza ad oltre 300 giovani dell’intero mondo e a grandi personalità culturali e dello sport. Tra i protagonisti del festival ci sono stati artisti e talenti provenienti da tutto il mondo.

“Questa edizione celebrativa si propone di fare una retrospettiva del festival dai suoi inizi fino ad oggi, per riportare alla memoria collettiva, tanto in Romania quanto nell’ambito della diaspora, il talento e l’impegno costante degli artisti romeni all’estero, di mantenere viva la cultura romena fuori dalle frontiere del Paese, nonché il loro ruolo di ambasciatori culturali e d’immagine della Romania”, dichiara l’associazione tramite i canali ufficiali.



Concerto inaugurale di Mara Dobrescu

L’evento d’apertura sarà un recital di pianoforte tenuto da Mara Dobrescu al Théâtre du Ranelagh di Parigi venerdì 20 novembre, dalle ore 19.00 (le 20.00 in Romania) e trasmesso online sulle pagine Facebook del Propatria Festival e dell’Accademia di Romania in Roma.

I successivi concerti, avranno come protagonisti i violoncellisti Razvan Suma ed Ella Bokor, con una registrazione dalla Cattedrale Cattolica San Giuseppe di Bucarest, presentata il 22 novembre, e la pianista Axia Marinescu, con una performance dall’Università Nazionale di Musica di Bucarest, in programma il 26 novembre.

Il 28 novembre ci sarà la presentazione del reportage che percorrerà i 10 anni dell’associazione, regia di Virgil Oprina e il tutto si concluderà il 1° dicembre con il recital del soprano Teodora Gheorghiu e della pianista Atena Carte in occasione della Festa Nazionale della Romania 2020.