Frosinone, 21enne sorpreso a spacciare e arrestato dai Carabinieri

Il giovane, residente a Frosinone, è stato trovato in possesso di oltre 60 dosi tra cocaina e crak. La massa complessiva degli stupefacenti ammontava a circa 30 grammi. Il carico, già pronto per essere spacciato, è ora sotto sequestro



9 Sett. – Nella mattinata di ieri, a Frosinone, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della locale stazione, durante i controlli tesi all’intercettazione e alla repressione degli stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato un giovane di 21 anni del luogo. Il ragazzo è ora accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.



Il carico in possesso del giovane

Il ragazzo è stato intravisto e inchiodato nei pressi del complesso popolare “il casermone” mentre cedeva una dose di stupefacente ad un acquirente. Il 21enne, sottoposto ad immediata perquisizione, è stato trovato in possesso di oltre 60 dosi tra cocaina e crak per una massa complessiva di circa 30 grammi. Il carico è ora sotto sequestro. L’arrestato, dopo le consuete formalità, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando di Frosinone, prima di essere sottoposto al rito direttissimo, tenutosi ieri, nel primo pomeriggio, presso il Tribunale di Frosinone.