Autore: Simone Tardiola

Domenica si terranno le presidenziali francesi ed i due contendenti del ballottaggio finale si trovano ormai agli ultimi momenti delle loro campagne elettorali. Il pubblico, dal canto suo, sembra però avere già ben chiara la scelta che si troverà a fare questo fine settimana. Secondo un sondaggio di BFM-TV, infatti, il leader di “En Marche!”, Emmanuel Macron, uscirà vincente dalle presidenziali con il 62% dei voti, contro il 38% a favore di Marine Le Pen. Questi numeri sono aumentati notevolmente dall’ultima inchiesta, fatta prima del dibattito televisivo, quando l’esponente del Fronte Nazionale non è riuscita a mettere con le spalle…

Leggi l'articolo

Sono tre gli arresti scattati a Latina per la compravendita di una neonata. Le indagini erano cominciate già a marzo, quando una segnalazione aveva riferito alla Procura di una donna che aveva chiesto indicazioni su come registrare all’anagrafe una bambina nata in casa, senza però mai attuare la procedura. Una volta individuata l’acquirente – una donna italiana che aveva messo in scena una finta gravidanza per non insospettire i compaesani – si è potuto risalire alla madre naturale (di nazionalità romena) e ad un terzo soggetto (un uomo di origine marocchina), che aveva lavorato da intermediario, grazie ai referti ed…

Leggi l'articolo

Marika Cassimatis, vincitrice della candidatura a sindaco del Comune di Genova sconfessata da Beppe Grillo lo scorso marzo, ha annunciato che non rinuncerà a combattere per la carica tanto bramata. Difatti, la candidata ha presentato questa mattina in una conferenza stampa la lista con la quale si presenterà alle elezioni. Simboleggiata da un’araba fenice, la lista Cassimatis Genova rappresenterebbe la resurrezione dalle ceneri e, per l’aspirante ed i suoi trentatré collaboratori, la ripresa di una “dura battaglia”. “Siamo una  lista civica e vogliamo dare voce ai cittadini – ha spiegato la Cassimatis –  ritorniamo alle origini, a quello per cui…

Leggi l'articolo

“Deliverance” è il titolo dell’Ep contente sei brani inediti del cantante della celebre “Purple Rain”. In occasione del primo anniversario della morte di Prince, infatti, sarebbero dovute essere rilasciate dapprima sul mercato digitale (il 21 aprile), poi in versione fisica (a partire dal 2 giugno) alcune canzoni realizzate ma non pubblicate dall’artista tra il 2006 ed il 2008 in collaborazione con l’ingegnere del suono Ian Boxill. Gli eredi del cantante hanno però deciso di bloccare la pubblicazione dell’album in via indipendente, come progettato da Prince e dal suo collaboratore, e di cedere il copyright dei brani inediti all’etichetta discografica Warner.

Leggi l'articolo

Venerdì scorso un incontro tenutosi al Salone della Giustizia ha sancito l’accordo tra ministero dei Trasporti e ministero dell’Interno sul fronte delle sanzioni stradali. In tempi molto brevi le multe destinate ai trasgressori del codice stradale subiranno un forte inasprimento. Difatti l’ammenda, che oggi oscilla tra i 160 ed i 650 euro circa, verrà aumentata nettamente, così come aumenteranno i punti decurtati dalla patente. Altri provvedimenti disegnati dal recente accordo prevedono la modifica delle sanzioni per coloro che fanno uso di smartphone alla guida. Già dalla prima violazione, infatti, si potrà andare incontro alla sospensione della patente per un periodo…

Leggi l'articolo

Dalla Googleplex, quartiere generale del motore di ricerca più usato al mondo, è arrivata la notizia che a partire da oggi sarà disponibile l’etichetta Fact Check a livello globale ed in tutte le lingue. Questo meccanismo consiste nel mettere in evidenza, durante una ricerca online, solo informazioni verificate e reali. Nell’anteprima della notizia verranno infatti mostrate le dichiarazioni ufficiali, le fonti ed i personaggi coinvolti nella vicenda. Tale tecnologia era già stata resa disponibile ad ottobre in alcuni Paesi selezionati dalla società e dai suoi partner. Questi ultimi, dopo aver valutato i riscontri ricevuti, hanno deciso poi di estendere la…

Leggi l'articolo

Dopo oltre cento anni dalla sua ultima apparizione così vicina alla Terra, il primo aprile sarà possibile ammirare la cometa 41P, anche conosciuta come cometa Tuttle-Giacobini-Kresák dagli astronomi che in epoche diverse l’hanno scoperta. Appartenente alla famiglia cometaria di Giove, questa stella è una delle cosiddette “magnifiche 7” che illumineranno il cielo periodicamente durante quest’anno. Ciò che la caratterizza è la sua orbita molto ridotta, che le permette di compiere un giro attorno al Sole ogni cinque anni e mezzo, rendendola perciò visibile per un periodo di tempo molto breve (il prossimo avvicinamento alla Terra avverrà solo nel 2088). La sua vera bellezza,…

Leggi l'articolo

Paura a Roma questa mattina verso le ore 11:45 per un allarme scattato al ritrovamento di un pacco sospetto. È stato successivamente identificato con un trolley da viaggio abbandonato davanti l’Università Lumsa, in via Borgo Sant’Angelo, tra San Pietro e Castel Sant’Angelo. Le forze dell’ordine hanno prontamente agito chiudendo le strade interessate e le zone limitrofe. Inoltre, per escludere ogni eventualità, gli artificieri hanno fatto brillare la valigia che è risultata innocua. Alla fine dell’operazione le strade sono state riaperte. L’allerta è massima nella Capitale dopo l’attentato londinese ed in vista del vertice per la celebrazione del sessantesimo anniversario della firma…

Leggi l'articolo

Martedì 14 marzo 2017, nelle votazioni online per le Comunarie di Genova, Marika Cassimatis otteneva la maggioranza delle preferenze, segnando una vittoria targata Movimento 5 Stelle. Oggi, però, un post del suo leader getta la città nel caos. “In qualità di garante del MoVimento 5 Stelle, al fine di tutelarne l’immagine e preservarne i valori e i principi, ho deciso, nel pieno rispetto del nostro metodo, di non concedere l’utilizzo del simbolo alla lista di Genova con candidata sindaco Marika Cassimatis.” scrive Beppe Grillo sul suo blog, sostenendo di aver ricevuto documentazioni e segnalazioni di comportamenti contrari ai principi del Movimento…

Leggi l'articolo

Il 7 febbraio 2017 a Palazzo Madama, il senatore del Pd Bruno Astorre ha presentato un disegno di legge che prende il nome del cantante del celebre tormentone “Andiamo a comandare”. La legge Rovazzi interviene nella difesa degli interessi degli hobby farmers (contadini per passione), che non possono immatricolare né circolare con trattori agricoli secondo quanto stabilisce l’articolo 110 del codice della strada. La legislazione italiana, infatti, si differenzia da quella di altri Stati europei in quanto proibisce a figure non professionalmente addette al settore agricolo di immatricolare e di usufruire di mezzi da lavoro su strada. Alla notizia della…

Leggi l'articolo