Autore: Luca Ricciardi

Stasera alle 20:45 nello stadio Louis || di Montecarlo si disputerà l’attesissima semifinale di andata della Champions League tra Monaco e Juventus. Una coppa che la squadra nostrana sogna da 21 anni ma che ha portato a casa solo due volte su otto finali. Stavolta però ci sono tutti gli ingredienti per sognare in grande. Il mister Allegri è fiducioso perchè può contare sulla migliore difesa d’Europa, capace di annientare il Barcellona, ma avverte:” Ci vuole grande rispetto per i francesi che hanno vinto 13 delle ultime 15 partite. Serve una prestazione all’altezza, da evitare un approccio timido come contro…

Leggi l'articolo

La fotografia del nostro Paese presentata dall’Istat è alquanto indicativa.Fotografia che evidenzia un’involuzione più che un’evoluzione. La crisi di questi ultimi anni ha cambiato completamente lo scenario del mercato del lavoro. Aumentano le situazioni dove è ” lei” a portare lo stipendio e l’uomo che fa il ” mammo”. Sono 970.000 le donne che portano sulle loro spalle tutto il peso economico del nucleo familiare non per scelta ma per necessità. Loro, le donne, si accontentano di paghe più basse e di lavori più umili come domestiche o badanti pur di portare qualche soldo a casa. Di queste 970.000 ben…

Leggi l'articolo

Mancano quattro giorni alle elezioni che si svolgeranno in Francia. Domenica 23 aprile si voterà per il primo turno e se nessuno degli 11 candidati raggiungerà il 50 per cento più 1 dei voti validi ,il prossimo 7 maggio si terrà un secondo turno tra i due contendenti più votati. Degli 11 candidati presidenti però sono cinque quelli che, secondo i sondaggi, hanno concrete possibilità di raggiungere risultati significativi. I leader principali alla corsa per l’Eliseo sono: Benoit Hamon, Jean-Luc Melenchon, Emmanuel Macron, François Fillon e Marine Le Pen. Il socialista Benoit Hamon è considerato il più debole dei cinque…

Leggi l'articolo

Era il 19 aprile del 1987 quando la rete tv americana Fox trasmise all’interno del Tracey Ullman Show la prima puntata della celebre serie di cartoni animati ideata da Matt Groening. I Simpson , la famiglia più strana d ‘ America, debutta in televisione trent’anni fa affascinando il pubblico di tutto il mondo. Nel giro di due stagioni conquistano il posto in prima serata. Successo platenario, trasversale alle generazioni che si identificano in questi anti-eroi. La coppia Homer e Marge con i figli Bart, Lisa e Maggie rivoluzionano l’idea dei cartoni non più solo per bambini ma capaci di far…

Leggi l'articolo

Svolta agghiacciante nel giallo di Rimini. Il corpo trovato nelle acque del porto è stato identificato. Apparterrebbe a una ragazza russa che viveva in Italia da due anni con la mamma che lavorava come badante. Il cadavere, senza indumenti addosso e ridotto a uno scheletro, fu trovato alcuni giorni fa chiuso in un trolley blu abbandonato a galleggiare nell’acqua. Oggi la scoperta che quel corpo denutrito è di una giovane russa che avrebbe fatto 28 anni a luglio e invece è morta per denutrizione perchè affetta da anoressia. La giovane era in possesso di un permesso umanitario probabilmente dettato dal…

Leggi l'articolo

Le parole pronunciate due giorni fa da Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, hanno suscitato diverse reazioni. Il ministro nella lezione tenutasi nell’istituto Manfredi Tanari di Bologna ha “spiegato” che nel nostro Paese, per trovare lavoro, il curriculum vitae valga meno di una partita a calcetto. Il talento è un criterio sottostimato se non si hanno raccomandazioni. Nonostante i tentativi di chiarimento da parte dello stesso Poletti non si placano le proteste degli altri senatori. Numerose le richieste di dimissioni per il ministro dalla Lega, dalla destra e dalla sinistra. Il dibattito è impazzato anche sui social mettendo a confronto “amicizie”…

Leggi l'articolo

Riparte domani da Melbourne la F1. C’è grande curiosità su chi prenderà il trono lasciato vuoto dal campione del mondo in carica, Nico Rosberg, che ha deciso di cambiare vita. E cresce l’attesa dei sostenitori perchè nulla è stato svelato fin ora lasciando che siano i risultati a parlare. I diversi team sono pronti a sfidarsi con monoposto rivoluzionarie: più larghe, più aerodinamiche, con più cavalli nelle power unit e molta più gomma in terra. Sarà, insomma, una F1 profondamente cambiata rispetto a quella di 4 mesi fa con questi ” nuovi mostri” che hanno confermato a Barcellona di essere…

Leggi l'articolo

La minaccia della circolazione di false notizie è sempre più attuale. Le bufale proliferano ovunque e raggiungono il picco sul web. Ad alimentarle sono soprattutto il narcisismo ( si guadagna visibilità), l’ignoranza (l’incapacità di distinguere il vero dal falso) e la superficialità ( non si da importanza a ciò che si condivide). La ricerca Swg per “Parole O stili” evidenzia come il debunking, la pratica di smascherare notizie fasulle, costituisca una prassi consolidata solo per un soggetto su cinque. Non ci accorgiamo come questa verità alternativa sia il frutto di una rete di siti che inventano fatti per aumentare il…

Leggi l'articolo

La minaccia della circolazione di false notizie è sempre più attuale. Le bufale proliferano ovunque e raggiungono il picco sul web. Ad alimentarle sono soprattutto il narcisismo ( si guadagna visibilità), l’ignoranza (l’incapacità di distinguere il vero dal falso) e la superficialità ( non si da importanza a ciò che si condivide). La ricerca Swg per “Parole O stili” evidenzia come il debunking, la pratica di smascherare notizie fasulle, costituisca una prassi consolidata solo per un soggetto su cinque. Non ci accorgiamo come questa verità alternativa sia il frutto di una rete di siti che inventano fatti per aumentare il…

Leggi l'articolo

“Un pericoloso precedente”: con questa motivazione la Corte di giustizia europea di Lussemburgo ha respinto la domanda di visto umanitario che una famiglia siriana aveva presentato presso la sede di Beirut dell’ambasciata del Belgio. Il governo belga teme che accettare la richiesta equivalga alla perdita di ogni controllo sulle frontiere e apra la strada all’afflusso di decine di migliaia di persone alle sedi diplomatiche di Ankara o Beirut. La Corte di giustizia gli ha dato ragione.”Gli Stati membri – scrive la Corte Eu- non sono tenuti, in forza del diritto dell’Unione, a concedere un visto umanitario alle persone che intendono…

Leggi l'articolo