Autore: Ludovica Fusco

“Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati”, l’appello del sindacato generale di base. In programma, venerdì 27 ottobre a Roma, lo sciopero delle reti Atac e Roma Tpl. La decisione, dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di ridurre lo sciopero da 24 a 4 ore, investirà i mezzi pubblici dalle ore 9 alle ore 13. “Si tratta di un attacco diretto al diritto di sciopero e ad una parte del sindacalismo di base, preordinato e preannunciato il 16 giugno scorso, in occasione dello sciopero dei trasporti”, denunciano i sindacati alla decisione del…

Leggi l'articolo

“Così si smantella la sanità pubblica a vantaggio dei privati”, recita un volantino distribuito in metro, zona Numidio Quadrato. L’associazione culturale Enrico Berlinguer lancia una petizione per fermare il ricollocamento del centro vaccinazioni e della medicina legale attualmente situati all’Asl (VII Municipio) in via Cartagine, presso l’Azienda sanitaria in via Monza. Questo ‘spostamento’ causerebbe non pochi disagi ai residenti del VII Municipio (zona Quadraro), che si vedrebbero ‘allungare’ il tragitto, di 15 minuti in macchina e di 20 minuti in metro, per raggiungere, in zona San Giovanni, il nuovo centro vaccinazioni e della medicina legale. “Questo ricollocamento causerà molti problemi…

Leggi l'articolo

Il Festival di Cannes è la manifestazione cinematografica che si svolge a in Francia, dal 17 al 28 maggio. Dodici giorni  con una fitta programmazione tra presentazioni di films, assegnazioni di premi, ospiti, red carpet, conferenze stampe, photocall, party e molto altro.     La chiusura del Festival di Cannes attesa il 28 maggio alle 19,15, sarà molto breve, massimo mezz’ora, per non annoiare i presenti che avranno fretta di recarsi alle favolose feste organizzate per l’evento. Per chi non sarà a Cannes resta una sola cosa da fare, rimanere incollati allo schermo per seguire l’evento cinematografico più glamour e…

Leggi l'articolo

E’ morto oggi, a 86 anni Valentino Parlato, giornalista, politico, militante comunista, storico direttore de il Manifesto. Nato a Tripoli nel 1931. Un uomo originale e di notevole senso dell’umorismo, amava le sigarette e il vino bianco. La famiglia di Favara, nell’ Agrigentino, si trasferì a Tripoli dove il padre fu inviato come funzionario del fisco. La sua militanza comunista, iniziò in età giovanile e gli costò l’espulsione, nel 1951, dal Protettorato britannico che amministrava la Libia,”ero studente in Legge: se fossi sfuggito a questa prima ondata sarei diventato un avvocato tripolino e quando Gheddafi m’avrebbe cacciato, nel 1979, insieme a…

Leggi l'articolo

In mostra al MAXXI la media art, un settore dinamico che interpreta la complessità della nostra epoca con un linguaggio efficace per tutti. Dal 27 al 29 aprile, nella suggestiva cornice del MAXXI, il museo nazionale delle arti del XXI secolo, 35 artisti digitali sperimentano le sinergie tra tecnologia e arte nella mostra “The power to change the world”. Il Media Art Festival, promosso dalla Fondazione Mondo digitale, giunge alla sua terza edizione e si concentra sul ‘Path toward human sustainability’: un percorso allo sviluppo sostenibile. Nel XXI secolo il digitale, l’intelligenza artificiale e genetica mutano rapidamente il modo di…

Leggi l'articolo

Sono Emmanuel Macron e Marine Le Pen i due candidati ad aver superato il primo turno elettorale tenuto il 27 aprile in Francia. Il ballottaggio tra il candidato indipendente e la leader del Front National si terrà il 7 maggio, e decreterà la scelta del nuovo presidente francese. Emmanuel Macron, candidato indipendente di centro con il suo movimento En Marche!, ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali con il  23,75% di voti. Marine Le Pen, leader del partito di estrema destra Front National, è arrivata seconda con il 21,53%.   A seguire il candidato del centrodestra dei repubblicani Francois Fillon al 20%,…

Leggi l'articolo

Tre esplosioni colpiscono il pullman del Borussia-Dortmund mentre si dirigeva verso lo stadio, per disputare il match di Champions League contro il Monaco. Le esplosioni sono avvenute a 10 chilometri dallo stadio, lungo la Wittbraeucker Strasse. Il calciatore Marc Bartra, in seguito alla rottura del finestrino del bus, è rimasto ferito alla mano e al braccio, trasportato in ospedale, è per ora sotto shock. Il giornale tedesco Blind,  parla di ‘esplosivo’ piazzato precedentemente lungo la strada e aggiunge che secondo la polizia si tratta di un attacco pianificato, considerando che l’esplosivo si sarebbe trovato a terra. Gli spettatori nello stadio sono stati…

Leggi l'articolo

Ripetuti bombardamenti distruggono la provincia di Idlib, controllata dai ribelli. Colpito un ospedale in cui erano stati ricoverati i feriti poco prima. Le accuse sono contro Bashar al Assad che respinge l’utilizzo di armi chimiche. La comunità internazionale condanna l’attacco come ‘inumano’.  Attacco chimico in Siria. E’ salito a 100 morti e 400 feriti il bilancio del bombardamento aereo condotto con gas tossici sulla città di Khan Sheikhun, nella provincia di Idlib, nella Siria nordoccidentale. «Immagini sconvolgenti, l’umanità è morta oggi in Siria», commenta Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia in seguito alla pubblicazione delle numerose foto che stanno sconvolgendo tutto…

Leggi l'articolo

Si inaugura domani la stagione 2017 di Zoomarine, il più grande parco marino italiano alle porte di Roma, si presenta al pubblico con spettacoli e attrazioni completamente rinnovati. Il parco marino, punta alla leadership italiana con oltre seicentomila ospiti, 500 posti di lavoro, 2 milioni di euro di investimenti nel 2016 e 2017, eventi interattivi e progetti educativi per le scuole. Tra le novità presentate ufficialmente oggi in conferenza stampa a Roma: la nuova proprietà del parco da parte del gruppo messicano Dolphin Discovery- azienda leader al mondo nel settore dei parchi tematici presente in 9 paesi con 24…

Leggi l'articolo

Sabato 25 marzo, sarà celebrato a Roma il sessantesimo anniversario dai Trattati di Roma, firmati il 25 marzo 1957, che istituiscono la Comunità economica europea CEE. Attesi nella capitale 27 leader europei che firmeranno in Campidoglio un documento comune. In questa occasione, la viabilità in centro subirà rilevanti modifiche, sulla base dei provvedimenti disposti dal piano di sicurezza che impegneranno cinquemila uomini nella capitale. Saranno chiuse due aree di massima sicurezza la “zona blu” creata attorno al Campidoglio e la “zona verde” attorno al Quirinale. La “zona blu” sarà delimitata, da mezzanotte e trenta, da piazza Venezia, piazza Madonna di…

Leggi l'articolo