Autore: Giulia Gencarelli

Roma – Il 15 novembre Palazzo Valentini ha ospitato per la seconda volta il convegno sulla tutela legale delle donne vittime di violenza. L’evento è stato organizzato  da “Donne al Centro”, un’associazione no profit che da anni rappresenta un “rifugio” per le vittime femminili reduci della disparità fra i sessi, offrendo loro l’aiuto di psicologi, medici e avvocati competenti. È sempre difficile trovare le parole giuste per descrivere un caso di femminicidio, e altrettanto lo è spronare una vittima a denunciare. Ciò che è sicuro è che ancora una volta le donne sono state le protagoniste di un dibattito spiacevole, il…

Leggi l'articolo

Franco Roberti, procuratore antimafia e antiterrorismo, ha affermato a “L’Intervista” di Maria Latella, su Sky Tg24, che l’Italia resta un paese ad “alto rischio attentati, ma ogni giorno viene svolta un’attività di prevenzione capillare per ridurre al minimo i rischi”. Secondo il procuratore, il motivo per il quale l’Italia non sarebbe stata ancora colpita è perché “noi abbiamo quello che altri paesi non hanno”, si esprime così riferendosi alla “CASA”, il comitato di analisi strategica antiterrorismo, qui ogni giorno si ritrovano forze di polizia e intelligence per scambiarsi informazioni. “E la nostra forza sta proprio nello scambio tempestivo di informazioni:…

Leggi l'articolo

Solaro, provincia di Monza, un quarantenne ghanese è stato ucciso da un coetaneo marocchino, nella serata di ieri. I due stavano litigando fuori da un kebab in via Carlo Porta, quando il quarantenne marocchino, ferito anche lui da un fendente all’addome, ha sferrato un paio di coltellate al quarantenne ghanese. Questo è quanto si evince dalla ricostruzione dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza. Il corpo della vittima è stato ritrovato da una pattuglia di carabinieri in servizio. La vittima era al volante della sua auto, tentava probabilmente di fuggire, e ormai incosciente è andato a sbattere contro un albero,…

Leggi l'articolo

L’Abruzzo continua a tremare, questa volta è Pizzoli ad essere colpito, con magnitudo 3,9 sulla scala Richter. L’Aquila ricorda il 2009, non è pronta per un altro terremoto. L’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato nel primo pomeriggio, alle 14.15, una scossa di magnitudo 3.9, con epicentro a Pizzoli, un comune della provincia de L’Aquila e ipocentro 13 km di profondità. Il territorio interessato è ancora quello d’Abruzzo, tra i comuni nei pressi dell’epicentro troviamo Barete e Capitignano. A distanza di 6 minuti sono state registrate, presso lo stesso epicentro altre tre scosse di terremoto, con magnitudo 2.3 a…

Leggi l'articolo

Londra di nuovo sotto attacco, un pulmino ha investito i pedoni sul London Bridge, nel centro di Londra. L’uomo alla guida del pulmino, dopo aver investito i passanti, ne avrebbe poi accoltellato altri. I testimoni hanno udito anche degli spari, che non è chiaro se possano essere venuti dal presunto aggressore o da agenti di polizia intervenuti sul posto. Secondo la Bbc, i tre sospetti, scesi dal pulmino coinvolto nell’attacco al London Bridge, sono in fuga. Intanto la polizia ha iniziato la caccia ai ricercati nella zona di Borough Market. Stando ad alcuni testimoni, la vettura, un pulmino bianco, è…

Leggi l'articolo

Per i peccatori di gola, apre il 31 Maggio il primo negozio Nutella, con sede Chicago a pochi passi dal Millenium Park, nella North Michigan Avenue. Non sarà un negozio temporaneo, né un “Nutella Corner”, anzi, il Nutella Café, proporrà oltre alle dolci delizie farcite con la famosa crema alla nocciola, anche piatti salati come insalate e panini. “Volevamo creare un mondo della Nutella per tutti gli appassionati, che possono catturare l’essenza del brand, non solo nei piatti che saranno serviti, ma nell’intera esperienza, dal momento in cui si entra nel locale” spiega in una nota Noah Szporn, Head of…

Leggi l'articolo

Accade oggi a Legnano (Milano), un 15enne alla guida colpisce e ferisce in modo mortale la madre, ora è indagato per omicidio colposo. Il ragazzino, salito in macchina, si trovava nel piazzale di casa, forse per provare a guidare. Mentre cerca di parcheggiare in retromarcia non si accorge che una delle portiere era aperta e urta la madre, 54enne, che cade e batte violentemente la testa. Un gioco che finisce in tragedia. La donna è morta in ospedale per emorragia celebrale dopo oltre 15 ore di coma. La procura dei Minori di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo, come…

Leggi l'articolo

AGRIGENTO – Nella serata di ieri, Giuseppe Mattina, un meccanico 40enne, è stato ucciso nella sua officina, in contrada San Benedetto, dal suo socio Giovanni Riggio, 29 anni. Il giovane dopo aver accoltellato e ucciso il socio, ha guidato fino a Palermo per raggiungere dei familiari, li si è costituito presso il commissariato Brancaccio di Palermo. Il giovane, con gli indumenti ancora sporchi di sangue, avrebbe consegnato ai carabinieri anche l’arma del delitto. La polizia di Agrigento si è recata nell’officina, e dopo aver forzato l’ingresso, ha trovato il cadavere di Giuseppe Mattina in una pozza di sangue. Secondo una…

Leggi l'articolo

Nuovo caso di omicidio-suicidio, questa volta interessa il Casertano, marito uccide la moglie e poi si lancia dal balcone. Tutto accade intorno alle tre, in via Eugenio Della Valle, comune di Santa Maria Capua Vetere, dove i Carabinieri hanno fatto la macabra scoperta. Sotto la palazzina, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto il corpo senza vita dell’ottantenne Gennaro Merola. Nell’appartamento i Carabinieri hanno trovato il cadavere della moglie, Gerarda di Pietro 77 anni. Il corpo della donna, probabilmente ammazzata mentre dormiva, giaceva sul letto, e presentava evidenti ferite procurate da un oggetto contundente. Secondo gli inquirenti, il marito Gennaro, avrebbe prima…

Leggi l'articolo

Oggi, 15 marzo ricorre la giornata nazionale del fiocchetto Lilla, contro i disturbi del comportamento alimentare. La giornata è promossa dall’Associazione “Mi Nutro di Vita”, in collaborazione con l’Associazioni dedicate ai Disturbi Alimentari, con lo scopo di ridurre l’incidenza del problema, e svelare il “tabù” che questi disturbi rappresentano. L’idea del “Fiocchetto Lilla” nasce da un padre, Stefano Tavilla, che il 15 marzo del 2011 ha visto la propria figlia, Giulia Tavilla, 17 anni, spegnersi a causa della bulimia. Giulia frequentava il liceo classico, aveva ottimi voti e dall’età di 11 anni lottava contro i disturbi del comportamento alimentare. All’inizio…

Leggi l'articolo