Autore: Gabriele Dominci

Gli anni aumentano, ma la voglia di dimostrare non passa mai, i “vecchi” riconquistano la scena 22 Sett. – Tempo fa, raggiunti i trent’anni, un giocatore vedeva il tramonto della propria carriera, poche presenze, prestazioni non all’altezza dei periodi di gloria, infortuni più costanti e una condizione fisica mai eccellente. Oggi tutto questo non sembra appartenere praticamente a nessuno, ci si trova in un mondo in cui chi fa la differenza è proprio colui che una volta veniva considerato “vecchio”. Il curioso caso di Ibra, ma non solo L’esempio più recente è quello di Zlatan Ibrahimovic che a 38 anni…

Leggi l'articolo

Peggior inizio di sempre della Ferrari dopo 8 gare e domenica c’è il gran premio numero 1000 per una storia da onorare 07 Sett. – Non è stata una domenica facile dalle parti di Maranello, ma il fatto che sia successo nel gran premio di casa rende il tutto più drammatico. Zero punti, due ritiri e una stagione che non decolla, questo è quello che racconta il weekend italiano di Monza. Le aspettative non erano altissime, ma una previsione così tragica non era nei piani di nessuno. Mai così male ad inizio stagione per il cavallino rosso Il problema però…

Leggi l'articolo

Un giorno comune che racchiude in se tre partite dal sapore amaro per gli italiani, un ricordo non molto piacevole ricorre oggi per le squadre maggiormente coinvolte nelle gare 25 Mag. – Giocare una finale della coppa dei campioni non è un’emozione che possono provare molti calciatori, vincerla ancora meno. Quando poi la sconfitta coincide con superstizioni o scaramanzie, per chi ci crede, potrebbe non essere soltanto un caso. Juventus, Inter e Milan, in questa data, sono andate incontro allo stesso destino. Celtic – Inter, Estadio Nacional di Oeiras, 1967 Gli scozzesi, alla prima finale e…

Leggi l'articolo

La quarantena è ormai giunta al termine, più di due mesi vissuti in casa cercando di “ammazzare” il tempo e con la speranza di tornare più forti di prima 20 Mag. – Il tanto atteso momento sembra essere finalmente arrivato, quello del ritorno alla normalità e alla vita di tutti i giorni. Per il calendario è stato un semplicissimo lunedì, ma per tutta l’Italia è stata la fine della quarantena. Il giorno in cui tutto è ripartito, dove si potuto tornare ad uscire liberamente e ritrovare quella serenità che paradossalmente le mura di casa sembrava aver tolto. …

Leggi l'articolo

La vita calcistica dell’attaccante che ha fatto innamorare tutto il mondo, dall’esordio, passando per il pallone d’oro e la delusione mondiale fino al ritiro da star assoluta 16 mag. – Considerato da molti come il calciatore italiano più forte di sempre, Roberto Baggio, si è ritirato all’età di 37 anni, il 16 maggio del 2004, dopo una carriera fatta di gol, magie e tocchi da fuoriclasse, ma non senza qualche rimpianto. 291 gol in 643 presenze con le maglie di Vicenza, Fiorentina, Juventus, Milan, Bologna, Inter e Brescia che regalano al campione di Caldogno 2 campionati, 1 coppa…

Leggi l'articolo

Nuovi aggiornamenti su quello che si pensava fosse stato un tragico incidente, l’atto doloso ha messo a rischio decine di persone lasciandole senza una casa 11 mag. – Lo scorso 4 maggio, un’esplosione ha causato il crollo di una palazzina a Marino in provincia di Roma. Quello che sembrava essere un incidente involontario, si è invece constatato non essere accidentale. Dopo diverse indagini si presume che a provocare lo scoppio sia stata proprio la donna rimasta coinvolta. Questa sembrerebbe aver volontariamente aperto il gas al massimo per lasciarlo propagare in tutta la casa per poi farla saltare in…

Leggi l'articolo

Le squadre tornano ad allenarsi, ma i nuovi casi di positività di alcuni giocatori non danno segnali positivi e aumentano i dubbi sul da farsi 9 mag. – Alla luce degli aggiornamenti degli ultimi giorni, riguardo i nuovi contagiati all’interno delle società di calcio, è intervenuto nuovamente il ministro dello sport Vincenzo Spadafora mettendo nuovamente tutti con i piedi per terra. “La parola d’ordine è prudenza. Decidiamo la prossima settimana tenendo conto della curva dei contagi e delle deduzioni del comitato tecnico/scientifico”, ha dichiarato facendo un piccolo passo indietro sulla posizione annunciata martedì scorso. Una dichiarazione che…

Leggi l'articolo