Autore: Filippo Anzalone

I raid aerei della coalizione americana anti-Isis fanno registrare oggi oltre 100 morti, un bilancio che vede circa la metà delle vittime bambini e ragazzi. I raid sono avvenuti nella notte di ieri in Siria centrale, al confine con l’Iraq, come riportato dall’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria ( Ondus). Sempre l’Ondus conferma la morte di 100 persone di cui 42 minori, caduti nei raid compiui per lo più nella zona di Mayadin. Le forze governative irachene hanno inoltre lanciato un appello alle migliaia di persone intrappolate nel cuore di Mosul, attaccata lo scorso Marzo da un raid…

Leggi l'articolo

Uno studio pubblicato sulla rivista Science Reviews, e compiuto da alcuni ricercatori coordinati da Louis Lanzerotti del New Jersey Institute, ha rivelato informazioni importanti riguardo la natura e il comportamento delle tempeste magnetiche. Secondo lo studio, i test nucleari effettuati in alta quota durante la Guerra Fredda hanno generato aurore e tempeste magnetiche molto simili a quelle naturali, in grado di influenzare satelliti e reti elettriche. Queste scoperte permetterebbero di capire meglio i meccanismi all’origine del meteo spaziale. I risultati della ricerca, finanziata dalla Nasa, potrebbero aiutare inoltre a proteggere satelliti e astronauti dalle radiazioni naturali presenti nello spazio. Tutto…

Leggi l'articolo

Sono ufficialmente aperti i seggi per le elezioni del nuovo presidente della Repubblica iraniana. Secondo la costituzione dell’Iran possono candidarsi formalmente alle elezioni sia uomini che donne, purchè facciano parte del “rejal siasi”, ovvero rappresentino importanti personalità politiche.  L’apparente democraticità del sistema elettorale iraniano si scontra con la presenza di un consiglio che concretamente opera una scrematura tra i candidati alla carica, scegliendo chi sarà a lottare veramente per le presidenziali. Le elezioni 2017 vedono due principali concorrenti, Hassan Rohani, presidente dal 2013 che vuole portare avanti le sue idee da moderato riformista, ed Ebrahim Raisi, candidato della coalizione conservatrice del…

Leggi l'articolo

Il governatore dello stato americano della Georgia, Nathan Deal, ha promulgato e firmato una legge molto controversa che non è sfuggita a numerose critiche. La legge in questione permetterà agli studenti di portare con sè armi da fuoco nei campus delle Università, nelle cosiddette aree sensibili degli atenei. La HB280, com’è stata chiamata, è andata in contro all’opposizione delle amministrazioni degli atenei, e di diversi gruppi di attivisti, ma ciò nonostante è arrivata la firma. Solo un anno fa il  governatore, repubblicano, aveva posto il divieto di portare armi in luoghi sensibili e dunque il veto verso leggi di questo…

Leggi l'articolo

Secondo quanto sostenuto ed affermato da un gruppo di ricercatori dell’Universià di Irvine, in California, l’India non sarà in grado portare avanti gli impegni presi con l’accordo di Parigi sul clima nel 2016. L’India infatti sta continuando nell’opera di progettazione e costruzione di oltre 350 nuove centrali a carbone che favoriscono la crescita economico-industriale del paese. La notizia, pubblicata sulla rivista scientifica Earth’s Future, sta facendo parlare di sè e non sfugge a critiche ambientaliste. L’accusa maggiore riguarda la distanza che separa le promesse fatte dall’India dalle recenti azioni del paese stesso, sempre più lontano dalle parole pronunciate in sede…

Leggi l'articolo

Nella giornata di ieri il peschereccio italiano “Eighteen”, al lavoro nelle acque del Sierra Leone, è stato fermato dalle autorità africane che hanno trovato a bordo dell’imbarcazione pinne di squalo. Il peschereccio, che apparteneva alla compagnia siciliana Asamo Matteo Cosimo Vincenzo, ha infatti subito la segnalazione da parte di attivisti dell’associazione ambientalista che si trovavano a bordo della nave Esperanza, mentre questa monitorava la pesca illegale nei mari dell’Africa Occidentale. L’opera di controllo è attiva già da diverse settimane e proseguirà nel mese di Maggio, con la collaborazione delle autorità di nazioni costiere come Guinea Bissau e Sierra Leone. Per…

Leggi l'articolo

In questi giorni la sonda Cassini, in collaborazione con le agenzie spaziali degli USA (NASA), dell’Europa (ESA) e dell’Italia (ASI), ha registrato dati molto importanti riguardo Encelado, una delle lune di Saturno. Secondo le ricerche della sonda, la luna potrebbe avere le condizioni in grado di permettere la vita nell’oceano di acqua liquida presente sotto i ghiacci che ricoprono la sua superficie. La scoperta è stata pubblicata dalla rivista Science ed è stata esposta durante una conferenza stampa da esponenti della Nasa e da Junter White, principale coordinatore della ricerca. La missione ha permesso di individuare indizi riguardo la presenza…

Leggi l'articolo

Dopo le analisi degli investigatori russi, il presunto attentatore della metro di San Pietroburgo, Akbarzhon Jalilov, sembra non avesse l’intenzione di farsi esplodere ma che in realtà è stato ridotto senza saperlo a bomba ambulante. Ancora sconosciuta l’identità dei complici del kamikaze, anche se gli investigatori hanno fatto passi avanti nell’indagine. Infatti sarebbero stati identificati alcuni cittadini delle Repubbliche dell’Asia centrale, che avevano avuto contatti col presunto attentatore della città russa. Questo è quanto riferito dal Comitato investigativo, secondo il quale, durante le perquisizioni nelle case dei sospettati sono stati trovati oggetti molto importanti per le indagini, ora sequestrati e…

Leggi l'articolo

L’imprenditore statunitense Jeff Bezos crede molto nel turismo spaziale. E lo dimostra con un finanziamento da un miliardo di dollari di azioni Amazon, di cui è fondatore e CEO, nell’investimento della Blue Origin, in orbita nello spazio ed anch’essa opera dell’imprenditore. Secondo Bezos, “lo spazio rappresenta una miniera di opportunità, proprio come lo è stato internet negli ultimi 20 anni”. La vendita delle azioni di Amazon servirà dunque al finanziamento di viaggi spaziali, ormai parte di un futuro neanche troppo lontano. Si parla infatti di possibili viaggi nello spazio già nel 2018, viaggi di breve durata (circa 11 minuti), che…

Leggi l'articolo

Hosni Mubarak, quarto presidente d’Egitto, carica ricoperta per circa trent’anni, ha oggi lasciato l’ospedale militare di Maadi, a sud del Cairo, dove era detenuto dal 2011. La notizia è stata comunicata dall’avvocato di Mubarak, Farid El Dib, il quale ha riferito come l’ex presidente sia stato rilasciato proprio questa mattina per poi recarsi presso la sua residenza ad Heliopolis. La possibilità di tornare in libertà era già stata annunciata il 13 Marzo scorso, proprio dopo l’assoluzione in cassazione nell’ultimo processo a carico di Mubarak, con la conseguente liberazione dell’ex presidente, dopo i 6 anni di detenzione trascorsi nello stesso…

Leggi l'articolo