Sanremo 2021: collaboratori di Irama positivi al Covid

Uno dei componenti del team del cantante Irama, è risultato positivo al tampone rapido e successivamente anche a quello molecolare. Il cantante e gli altri membri del team sono risultati invece negativi ai tamponi molecolari. Nonostante ciò, sono costretti a rispettare il protocollo anti-Covid e sottoporsi ad un periodo di quarantena.

Sostituzione in corsa con Noemi

“Attendiamo comunicazione ufficiale della ASL ma, a norma di regolamento, deve entrare in quarantena e non potrà esibirsi all’Ariston, quindi dovrebbe ritirarsi” . Questo quanto dichiarato a caldo dal vice direttore di Rai 1, Claudio Fasulo. Il cantante, avrebbe dovuto infatti esibirsi al teatro dell’Ariston nella prima serata del Festival con il brano “La genesi del tuo colore”. La sua esibizione è stata però rimandata alla seconda serata e al suo posto è salita sul palco Noemi.

La proposta di Amadeus

In soccorso di Filippo Maria Fanti, vero nome di Irama, è arrivato il presentatore Amadeus che ha avanzato una proposta in prima persona: “Chiederò a tutti i 25 cantanti in gara, se sono d’accordo di tenere Irama, mandando in onda il video della prova generale. Sarebbe una variazione del regolamento, devo sentire se tutti sono d’accordo. Siamo in una situazione di emergenza. L’idea mi è venuta stanotte – ha spiegato Amadeusperché non mi piaceva che un ragazzo, fosse escluso per un per un problema legato al Covid-19 e alla positività di un collaboratore. Anche perché purtroppo potrebbe accadere ad altri. Chiedo perciò a tutti i cantanti, se sono d’accordo, di tenere in gara Irama, mandando in onda il video della prova generale. Anche perché non cambia nulla, visto che ugualmente non c’era il pubblico”.

L’ok delle case discografiche

Da regolamento, il cantante avrebbe dovuto rinunciare alla gara dopo la positività del tampone molecolare di uno dei componenti del suo team ma la modifica in corsa al regolamento voluta dal direttore artistico Amadeus, ha risolto la situazione. Irama resta in gara ma non si esibirà all’Ariston. Verrà mandata in onda l’esibizione alla prova generale. Ad essere interpellate anche le case discografiche degli artisti, per poter approvare la modifica al regolamento.

Le parole di Irama

La prima cosa a cui pensare è la salute, spero stiano tutti bene. È la prima cosa di cui ci siamo preoccupati. Da una parte sono grato e riconoscente ad Amadeus, ma anche al mio management, alla Rai, ai colleghi – ha affermato Irama. C’è stato un aiuto da questo punto di vista, mi è stata tesa la mano in un momento di difficoltà. Ma sono anche dispiaciuto perché ci tenevo molto a fare questa performance, c’è dietro un lavoro di mesi e di un intero team”. Infatti il cantante, ha pubblicato su Instagram un messaggio per i fan. Non potrà mostrare al pubblico il mondo che avevano costruito intorno al testo della canzone. “Dietro un’esibizione c’è tanto lavoro. Tanti mondi non ci saranno, a partire dal look all’esibizione. Sarà una prova”. Così scrive, amareggiato sui social, il cantante. 

Vuoi condividere questo articolo?