La proposta del Sindaco di Favignana: “entro l’estate garantire isole Covid free”

“Ci vuole coraggio e lungimiranza. La politica deve guardare lontano e compiere delle scelte”. A dichiararlo è Francesco Forgione, il Sindaco di Favignana-Isole Egadi che ha posto all’attenzione del Commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo, la proposta di vaccinare i residenti delle isole minori. Da parte del primo cittadino la richiesta di concludere la campagna di vaccinazione “prima dell’inizio della prossima stagione turistica, al pari del personale sanitario e delle categorie a rischio”. L’istanza, più volte portata al centro della discussione, prende esempio dal modello greco dove si è arrivati a vaccinare, oltre 5% della popolazione.

La strategia vaccinale greca

Nell’arcipelago ellenico si sta lavorando ad uno stretto piano di vaccinazioni. L’obbiettivo è quello di prepararsi alla nuova stagione turistica, in vista della riapertura dei confini tra Paesi. E’ stato, infatti, individuato il turismo come “priorità nazionale per la salvaguardia economica”. La vaccinazione procederà insieme a quella del personale sanitario e degli Over80. Per ora, la campagna ha coperto oltre il 5% della popolazione tra abitanti greci e residenti stranieri. Le isole interessate, per adesso, sono le Meganisi, Kalamos, Kastos e Kastellorizo. I dati resi noti dal Governo greco dimostrano ad esempio che nell’isola di Kastellorizo “l’intera comunità è stata vaccinata contro il Covid 19″. Da sempre, la Grecia ha gestito con cautela la curva pandemica.

“La vaccinazione è fondamentale, specialmente per le piccole isole, che non hanno grandi ospedali”, ha dichiarato alla Reuters Nikolaos Tachtzis, dirigente infermieristico. Sono stati registrati 156mila casi, con oltre 5800 decessi. Dunque, è stato individuato come obbiettivo quello di tutelare i residenti, ma anche quello di offrire ai turisti isole Covid-free, dove poter soggiornare.

La proposta per Favignana

La proposta avanzata dal Sindaco Forgione, in cui si richiede un maggior numero di vaccini per consentire la somministrazione all’intera popolazione delle isole, è stata inoltrata al Presidente della Regione Musumeci ed è arrivata ora sul tavolo del Generale Figliulo.

Provvedimenti sul fronte europeo

Una proposta, che guarda alla ripartenza del settore turistico post pandemia, è giunta anche dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. L’idea è quella dell’istituzione di un passaporto vaccinale, già sollecitata dall’inviato speciale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, David Nabarro.

 

Vuoi condividere questo articolo?