Apple, quasi 2 miliardi di iPhone venduti

Il traguardo del primo miliardo di questi smartphone “targati mela” è stato annunciato dal CEO Tim Cook nel luglio del 2016.

 

11 gen.- Boom degli iPhone di Apple. Secondo le stime, nell’esercizio fiscale 2020 l’azienda statunitense, con sede a Cupertino in California, dovrebbe vendere 195 milioni di dispositivi, 9 milioni in più rispetto all’anno 2019 (186 milioni di unità). Le vendite totali ammonterebbero a circa 1,9 miliardi di smartphone, secondo gli otto analisti intervistati da Bloomberg. Il numero di iPhone commercializzati nell’anno fiscale 2020 sarebbe inferiore a quello registrato nel 2015, 2016, 2017 e 2018.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple avrà dei ricavi da record, superiori ai 275miliardi di dollari, grazie ad un piano di business in evoluzione che punta anche sui servizi.

 

Apple, quasi 2 miliardi di iPhone venduti

iPhone ha compiuto 13 anni, un “vero e proprio adolescente ormai”. È “venuto alla luce” il 9 gennaio 2007. Telefono che ha rivoluzionato il mondo della telefonia e della telematica in brevissimo tempo. Il terminale è stato presentato per la prima volta dal Cofondatore di Apple, Steve Jobs, al Macworld di San Francisco. Pochi avrebbero previsto che, nel giro di un decennio, le vendite avrebbero superato 1,5 miliardi circa. Dai primi giorni, il nuovo apparecchio si è evoluto a dismisura, anche se il mercato è ormai saturo.

L’ente del “mobile” e dell’informatica fa affidamento su altri dispositivi quali Mac, AirPods ed iPad ma il “punto forte” del mercato resta l’ecosistema di iPhone.

Al fine di spostare l’attenzione degli investitori dagli acquisti individuali di iPhone e altri prodotti, all’inizio dello scorso anno, Apple ha smesso di dare rilevanza al business delle unità specifiche per iPhone, iPad e Mac. L’incremento degli iPhone venduti garantisce anche le entrate provenienti da servizi quali App Store ed iTunes Store.

 

Apple, quasi 2 miliardi di iPhone vendutiL’azienda americana è ottimista per quanto riguarda gli incassi grazie anche all’implementazione della rete 5G. Tutto questo ha portato, a Wall Street, ad un aumento del prezzo delle azioni dell’impresa nell’ultimo anno con la capitalizzazione di mercato in aumento di oltre 600miliardi di dollari.

TUTTO QUELLO CHE C’è DA SAPERE SU IPHONE 11: Nuove colorazioni; giallo, verde, nero, bianco e rosso. Ecco le principali novità.

Fotocamera a due lenti (grandangolo e super grandangolo)

Video migliorato

Processore A13 più veloce

Vetro posteriore più resistente

Superiore resistenza all’acqua

Due nuovi colori: lavanda e verde

Prezzo da 839 euro.

 

Si attende per il 2020 iPhone 12 o iPhone 5G. Come già accaduto in passato con iPhone XS e XR, Apple potrebbe suddividere il lancio degli iPhone 12 5G in due scaglioni quest’anno, posticipando i modelli con connettività più veloce tra dicembre 2020 e gennaio 2021.Apple, quasi 2 miliardi di iPhone venduti

I nuovi supporti saranno svelati a settembre 2020, tutti con schermi OLED e 4 fotocamere posteriori. I primi terminali che usciranno saranno compatibili con la tecnologia 5G sotto i 6 GHz e successivamente, a distanza di mesi tra dicembre 2020 e gennaio 2021, arriveranno “sul mercato” iPhone con tecnologia 5G mmWave. Momentaneamente si attende l’uscita dell’economico iPhone 9 che secondo molti prenderebbe il nome di iPhone SE 2.