Olimpiadi invernali 2026: ha vinto Milano-Cortina

Alle 18:03 è stata annunciata dal presidente del CIO, Thomas Bach, la sede dove si terranno i Giochi olimpici e Paraolimpici invernali del 2026: Milano – Cortina.

Sorpassata la concorrenza svedese, le Olimpiadi del 2026 si svolgeranno quindi in Italia, più precisamente a Milano e Cortina d’Ampezzo. Sono state preferite dalla commissione del CIO le due località rispetto a Stoccolma e Are in quanto più credibili e affidabili. L’Italia ha battuto la Svezia con 47 voti contro 34.

Thomas Bach, oro olimpico a Montreal nel 1976 nel fioretto a squadre pronuncia la frase:

“And the winner is Milano-Cortina”.

Così per la terza volta l’Italia si è aggiudicata le Olimpiadi invernali, 70 anni dopo Cortina d’Ampezzo nel 1956 e venti anni dopo Torino nel 2006. Mentre per la Svezia è la nona sconfitta che subisce nella corsa ai Giochi invernali.

Al momento della proclamazione è partito il coro “Italia, Italia”.

Il presidente del coni, Giovanni Malagò, dichiara:

“Sono molto emozionato, è un risultato molto importante non solo per me ma per l’intera nazione. Sono davvero orgoglioso di questa squadra che abbiamo creato tutti insieme senza differenze di colore politico. Ho aspettato oggi per dirlo, ma ora posso confermare che mi ricandido alla presidenza del Coni”.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, commenta su Twitter:

“Olimpiadi invernali del 2026 si faranno in Italia. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato”.