Promozione , Città di Paliano : Ad maiora

Ieri , 24 Aprile 2019 , presso il Tintisona di Paliano è andato in scena il ritorno della semifinale di Coppa italia Promozione, match che ha visto i padroni di casa ospitare il Corneto Tarquinia ,squadra capolista del girone A. Una partita ricca di emozioni , resa ancor più bella dai bambini della scuola calcio , una cornice meravigliosa che al triplice fischio è esplosa in una vera e propria festa.

Primo Tempo:

Il Paliano conscio delle proprie capacità detta ritmi elevati sin dalle prime battute , al 9′ primo squillo dei padroni di casa con Martinoli, che dopo aver saltato un avversario prova da fuori con palla che sfiora il palo ed esce.Al 20′ è Fazi a far impazzire la difesa avversaria , entra in area salta due avversari e prova a giro , Iacomini compie miracolo deviando la palla in corner.Al 24′ Matozzo sfiora l’euro-gol, dai 30 metri in contro-balzo con palla che sfiora la traversa , due minuti più tardi su corner la palla arriva a Proia che strozza il tiro ed esce di poco.Dal 36′ al 39′ assedio Paliano, Fazi prima, Martinoli e Matozzo poi ,si vedono negare la gioia del gol da Iacomini , che permette ai suoi di credere nella rimonta.Dopo un  minuto di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gara. Città di Paliano- Corneto Tarquinia 0-0.

 

Secondo tempo:

Dopo una prima frazione anonima il Corneto Tarquinia si fa vedere nell’area avversaria con un tiro di Palermo che termina fra le braccia di Fortunati.Al 13′ è di nuovo il Paliano a sfiorare il gol , con Martinoli che si libera bene in mezzo a tre avversari ma al momento del tiro non trova la forza e Iacomini fa sua la sfera. Al 28′ splendida azione del Paliano, che con tre passaggi entra in area con Romagnoli , il portiere esce e frana sull’attaccante di casa, l’arbitro che ha visto tutta l’azione da due passi non ci pensa due volte e fischia calcio di Rigore. Sul dischetto si presenta Matozzo ,che con freddezza realizza il calcio di rigore , Iacomini intercetta ma non può nulla. Paliano in vantaggio ad un quarto d’ora dal termine. Al 35′ è ancora Matozzo a tentare la sorte da fuori, palla che sfiora il palo ed esce. Prima timida reazione degli ospiti al 39′ con una conclusione dai 30 metri che si spegne a lato. Al 40′ l’arbitro espelle Palermo dalla panchina (il giocatore era stato appena sostituito). L’arbitro in virtù di quanto accaduto nel secondo tempo assegna 6 minuti di recupero , con il Paliano che fa quasi accademia per far passare questi ultimi minuti  non senza impensierire il portiere ospite , al 50′ è Palone a provare l’euro-gol , tiene palla in mezzo a due alza la testa e vede il portiere fuori dai pali , prova la conclusione ma la palla esce a lato. Al triplice fischio è festa al Tintisona. Il Città di Paliano sta scrivendo la storia , passo dopo passo senza paura ne timore. Una squadra che ha lottato per 180′ per fare la storia , e STORIA sia.

 

 

Carapellotti Davide

Addetto ufficio stampa:

Polisportiva città di Paliano