Promozione , Città di Paliano : Ora BASTA

La Polisportiva Città di Paliano nel corso di questo campionato ha subito torti arbitrali non indifferenti , la società che vi è dietro non ha mai mosso una critica nei confronti della terna o di chi ne fa le veci , oggi dopo la partita contro il Terracina Calcio  il Paliano chiede RISPETTO. Una società sana con dei sani principi etici e morali chiede il giusto rispetto che ad oggi sta mancando nei confronti non solo della società e dei ragazzi , ma di un intero paese che vive di calcio e sta vivendo assieme alla dirigenza ed ai calciatori un sogno.  Il Città di Paliano continuerà ad accettare ogni decisione arbitrale pro o contro  confidando nella buonafede della terna arbitrale , non è nello stile della squadra Ciociara essere in malafede o fare speculazioni , ma il RISPETTO per una società che vuole avere le sue possibilità di giocarsi il campionato fino all’ultima giornata non deve mai mancare. (Di seguito il resoconto della gara disputata questa mattina al Colavolpe di Terracina.)

PRIMO TEMPO:

Una prima frazione di gara disputata in maniere diligente dal Città di Paliano , che mette in mostra una superiorità tattica ed una maggiore spinta in fase offensiva , la prima grande occasione da gol  capita sui piedi di Fazi al 13′ , lanciato in contropiede vede il portiere fuori dai pali e prova un pallonetto delizioso che esce di un nulla , al 16′ è Martinoli ad avere la palla del vantaggio ma il suo tiro è troppo debole per impensierire il portiere di casa. Al 31′ capolavoro di Martinoli  che servito da Fazi su schema da angolo trova la rete dopo aver colpito al volo la sfera. Vantaggio meritato per il Paliano che dopo oltre mezz’ora di dominio sblocca una gara non facile su un campo non in perfette condizioni , al minuto numero 39 c’è il primo episodio della gara , punizione scodellata in mezzo dal Terracina , fallo in attacco non sanzionato con un giocatore ospite che rimane a terra dopo un colpo e palla che arriva indisturbata sul secondo palo dove Della Fornace  da due passi porta in parità il match , posizione di partenza molto dubbia ma ne l’arbitro ne il guardalinee segnalano il fuorigioco. Dopo neanche tre minuti è di nuovo il Paliano ad avere la palla del nuovo vantaggio , Martinoli salta due avversari entra in area e il 4 ospite (già ammonito per proteste) entra in netto ritardo sulla caviglia disinteressandosi completamente della palla , l’arbitro da due passi invita il calciatore ospite a rialzarsi ma servirà l’ingresso dei sanitari con le relative cure. Un fallo che sembrava così netto per tutti ma non per il direttore di gara che prosegue con le sue scelte insensate fino alla fine.

 

SECONDO TEMPO:

Il Paliano non ci sta e decide di cambiare passo , Martinoli e Matozzo sono i più attivi là davanti  , dai loro piedi nascono le azioni più pericolose per i Biancorossi , al 9′ Martinoli davanti al portiere strozza il tiro che esce di un nulla , al 12′ è Matozzo a provare la gran botta da fuori ma la sfera esce a lato , al 16′ è ancora Martinoli a trovarsi in una situazione di 1 v 1 contro il portiere che compie un vero e proprio miracolo sulla conclusione a botta sicura del centrocampista biancorosso. Il Terracina è compatto in difesa e limita le incursioni ospiti , ma al 28′ nulla può la retroguardia del Terracina difronte alla perla di Matozzo che servito da Romagnoli calcia di potenza di prima verso la porta trovando un gol importantissimo che riporta il Paliano in vantaggio. Al 45′ Fazi  servito dalla difesa dopo un angolo per il Terracina si invola verso la porta avversaria , alza la testa e vede il portiere fuori dai pali e tenta la giocata da centrocampo  facendo partire un tiro che si stampa sulla traversa sul capovolgimento di fronte cross in mezzo del Terracina con Fortunati che blocca la sfera , per l’arbitro è angolo. Sulla battuta del calcio d’angolo la sfera finisce fuori dall’area dove Spila conquista e batte una punizione dal limite dell’area. Battuta sul primo palo dove Alla lasciato solo colpisce di testa mandando la palla in rete regalando un pareggio molto generoso ai Tigrotti di Terracina. Una gara molto bella , ben giocata da entrambe le formazioni , rovinata solamente da una direzione di gara indecente che non fa altro che innervosire  gli animi in campo.

Finale al Colavolpe : Terracina – Città di Paliano 2-2.

 

 

 

Carapellotti Davide

Addetto ufficio stampa:

Polisportiva città di Paliano