Trenta arresti nel Rione Sanità : gli indagati appartengono alla famiglia dei Sequino.

 

 

I carabinieri hanno arrestato a Napoli 30 persone, ritenute appartenenti al clan mafioso dei Sequino , nel Rione Sanità. Il clan si contenderebbe il predominio nella zona con il clan Vastarella. La presenza e l’astio tra queste organizzazioni, infatti ,si farebbe sentire nella zona con le cosiddette ‘stese’, atti intimidatori quali spari all’impazzata , volti a terrorizzare un territorio senza ingaggiare una guerra aperta con la famiglia rivale.

Sugli indagati ricadrebbero varie accuse, tra cui quelle di associazione di tipo mafioso, estorsione, traffico di stupefacenti, tutto ciò aggravato da finalità e metodo mafioso.