Zaniolo show: Di Francesco ha trovato il suo jolly

La squadra giallorossa si aggiudica l’andata degli ottavi di finale di Champions League per 2-1. È Zaniolo a prendere per mano la Roma e ad ipotecare in parte l’accesso ai quarti di finale. Il talento classe 1999 sigla una doppietta da record, macchiata dal gol di Adrian Lopez. Lo spagnolo attaccante del Porto riapre il discorso qualificazione che si deciderà nella gara di ritorno il prossimo 6 marzo all’Estádio do Dragão.

Serata da ricordare per Nicolò Zaniolo: una doppietta al bacio lo fa entrare di diritto nella storia della competizione. Mai nessun giovane italiano era riuscito in un’impresa simile. Il baby giallorosso segna e fa sognare il popolo romanista e non. Il giovane fenomeno italiano continua la sua scia di prestazioni positive, ribaltando le sorti di una squadra data ormai per spacciata. Di Francesco può tirare un sospiro di sollievo.

Lascia l’amaro in bocca il gol dei lusitani, perché arrivato in modo fortunoso e in un momento in cui i capitolini sembravano pronti a godersi una serata da Campioni. La Roma si gusta la meritata vittoria, anche se con qualche rimpianto. Il Porto celebra un gol che lo tiene ancora in corsa Champions.