Paura in Texas: uccisi due aggressori in una sparatoria

Feriti anche cinque membri della polizia locale, due sono gravi.

E’ successo tutto nella notte a Houston, in Texas, durante un’operazione antidroga della divisione narcotici. La sparatoria è avvenuta quando circa dieci agenti della divisione sono intervenuti all’interno di un edificio nel quale si sospettava il traffico di droga. Gli abitanti della casa hanno opposto resistenza alle forze dell’ordine e una volta sfondata la porta d’ingresso sono partiti i primi colpi dall’interno. Colpi che si sono trasformati in una vera e propria sparatoria, successivamente i due sospetti sono stati trovati morti dopo che le forze dell’ordine hanno mandato due robot in avanscoperta per accertarsi delle loro condizioni. Cinque membri della divisione narcotici sono stati feriti e due di loro trasportati immediatamente in elicottero al Memorial Hermann-Texas Medical Center di Houston, dove sono in gravi condizioni, uno sarebbe stato colpito al volto ma entrambi non sono in pericolo di vita. “L’attacco di questa sera ci ricorda i sacrifici che i nostri uomini e le nostre donne in uniforme compiono ogni giorno per poter farci vivere in serenità e al sicuro”. Così commenta l’accaduto il governatore del Texas, Greg Abbott, soffermandosi sull’utilità dei controlli che ogni giorno gli agenti compiono per la sicurezza del Paese e sulla dedizione al loro lavoro.