Serie A giornata spettacolare tanti gol e rimonte al cardiopalma

 

si appresta alla conclusione questo turno di campionato con la partita tra Empoli e Genoa in programma questa sera alle ore 20:30 sul campo dei Toscani, tuttavia le partite giocate tra sabato e domenica hanno già regalato una gran dose di spettacolo, ci sono stati anche 2 “big match”vale a dire Milan-Napoli e Juventus-Lazio che paradossalmente sono stati i più “calmi” a livello di gol e spettacolo, infatti i rossoneri hanno fermato sullo 0-0 il Napoli e la Juve vince di misura 2-1 ma non convince pienamente. La giornata si apre con la gara che vede coinvolti Sassuolo e Cagliari, ed è subito spettacolo con i neroverdi che si impongono con un netto 3-0, ancora meglio fa la Samp che sul prato di casa ne segna 4 contro l’udinese, da sottolineare un immenso Fabio Quagliarella in gol da 11 partite consecutive eguagliato il record datato 1994 di Gabriel Omar Batistuta e non solo con la doppietta realizzata in questa partita arriva 143 reti in Serie A ha superato Vieri nella classifica dei migliori marcatori di sempre in Italia.

Cala il poker anche il Frosinone sul campo del Bologna sconfitta dei rossoblu che pare costerà il posto al tecnico Inzaghi in pole per la panchina sembra esserci Mihajlovic.

Restando in Emilia il Parma subisce la rimonta della SPAL che negli ultimi 15 minuti ribalta il risultato da 2-0 a 2-3.

stessa cosa fa l’Atalanta che sotto 1-3 alla fine del primo tempo con la Roma, approfitta di un crollo fisico e mentale dei giallorossi nonostante l errore dal dischetto chiude la partita 3-3, i ragazzi di Gasperini si confermano sempre una spina nel fianco per la Roma che nella partita di andata aveva chiuso con lo stesso risultato ma quella volta furono i giallorossi a rimontare.

Rimonta che invece non riesce al Chievo che perde 3-4 in casa con la Fiorentina, complice un rigore sbagliato da Pellissier.

Infine il Torino ferma l’Inter per 1-0 con un gol di Izzo.

Simone Fiorito