Mission Impossible, Tom Cruise torna a emozionare

Protagonista dell’amato film “Mission Impossible” del 1996, Tom Cruise torna al cinema per interpretare ancora due capitoli diretti da Christopher McQuarrie.
Il caro Ethan Hunt, membro della IMF, incaricato di svolgere le missioni più delicate, pericolose e, per l’appunto, impossibili, non smette di entusiasmare.
L’attore stesso lo dichiara in un tweet, condividendo pubblicamente un video della durata di pochi secondi, in cui compaiono due lettere di carattere cubitale: “M:I”, ripresentate anche sotto il post “Summer 2021 and Summer 2022”.
L’attore e produttore americano sarà presente in due sequel, rispettivamente nel 2021 e nel 2022, quando Cruise sarà ancora sotto i 60 anni.
La decisione della Paramount Pictures è ufficiale e soprattutto strategica, vista l’uscita nel 2020 di “Top Gun: Maverick”, un altro film che vede come attore principale lo stesso Cruise.
Anche Christopher McQuarrie tornerà dietro la macchina da presa, in seguito al grande successo di “Mission: Impossible – Rogue” Nation del 2015 e “Mission: Impossible – Fallout” del 2018. Ed infine, al fianco del protagonista, torneranno anche Ving Rhames come “Luther Stickell”, Simon Pegg come “Benji Duun” e Rebecca Ferguson come “Ilsa Faust”.
In fin dei conti, perché non continuare a girare la serie dopo aver ottenuto il più grande incasso globale (quasi 800 milioni di dollari), grazie all’ultimo capitolo andato in onda?

Tom Cruise ancora sui nostri schermi