Mondiali 2018, il Brasile batte il Messico e vola ai quarti

Altro giro altra corsa ed ecco che anche il Brasile passa il turno con una vittoria per 2-0 sul Messico di Osorio. Fatali le reti di Neymar e Firmino, protagonisti di una notte da sogni verso la conquista della Coppa del Mondo di questa sudata competizione 2018. Due squadre caparbie e un match interessante, che nonostante il buon gioco non premia i messicani. Spopola Neymar, “l’uomo giusto al posto giusto”: miglior giocatore in campo assieme a William. I verdeoro frenano un’avversaria organizzata, che attacca e minaccia la porta di Allison durante entrambi i tempi di gioco. Ma la concentrazione non frutta l’esito tanto atteso dalla tifoseria tricolore e la ripartenza fortunata non arriva più fino al 90′. La rete contro la Seleçao resta un tabù tutto messicano, che anche stavolta non imbuca e torna a casa con un risultato insoddisfacente. Due storiche nemiche contro il destino,  protagoniste di vari precedenti in campo tra amichevoli, Copa America, Coppa del Mondo, Confederations Cup e finale olimpica del 2012 a Wembley. Carico di adrenalina, grato ai compagni, Neymar dichiara: “Dobbiamo congratularci con tutta la squadra per il risultato di oggi. Ci sono stati momenti della patita in cui abbiamo sofferto. Davanti avevamo una squadra molto complicata, una squadra di qualità. Ma noi abbiamo dimostrato di averne molta di più”