Stadio di Roma: Raggi chiamata in procura come testimone

Oggi Virginia Raggi sarà sentita dalla procura di Roma, in quanto “persona informata sui fatti”.

La Raggi afferma “Per maggior sicurezza dei cittadini, dell’amministrazione e della Roma avvieremo immediatamente una verifica. Se questa verifica darà esito positivo, si potrà continuare. Per tutto il resto, confidiamo nella magistratura. Noi vorremo proseguire con questo progetto nel solco della legalità, e questa verifica è una ulteriore garanzia”

La Raggi aggiunge inoltre “Andrò in procura come testimone per fare chiarezza in una vicenda che mi vede parte lesa. Ricordo e preciso che la procura ha già detto che non c’entro niente. Per favore non iniziamo con il solito fango”

Quello dello stadio di Roma sembra essere il primo scandalo che riguarda il nuovo governo, visto che alcuni degli indagati sembrano essere molto vicini sia al movimento 5 stelle che alla lega.

Intanto rimbalZa su tutti i giornali la notizia di una cena segreta tra Luca Parnasi, Giancarlo Giorgetti (braccio destro di Salvini e attuale sottosegretario alla presidenza) e Luca Lanzalone. La notizia è trapelata dalle intercettazioni raccolte dai Carabinieri di Roma riguardo il presunto giro di tangenti che ha riguadato la costruzione del nuovo stadio della Roma.