Il Principato accende i motori

Il week end più atteso della stagione è alle porte,i piloti sono approdati sulle strade del Principato monegasco.
Tracciato da sempre ricco di fascino per la sua storia,quello di Montecarlo è uno degli appuntamenti più affascinanti del campionato,sia per le caratteristiche anguste del tracciato che per lo scenario suggestivo che presenta.
La prima giornata di libere,che qui si svolge con un giorno di anticipo rispetto al solito,ha già infiammato gli animi degli spettatori che, come ogni anno, si sono rivelati molto numerosi.
A farla da padrona in questo primo riscontro cronometrico è stata la Red Bull, che con l’australiano Daniel Ricciardo si è portata in testa in entrambe le sessioni precedendo le rosse di Maranello e le frecce d’argento di Stoccarda.
La Red Bull non è certo nuova a questi exploit nella giornata di prove libere,ma questa volta l’ipotesi che possa riconfermarsi anche al sabato in qualifica è concreta, poiché la scuderia di Milton Keynes è da anni la più temibile in tracciati ad alto carico aerodinamico e ciò è dimostrato anche dalle parole Ricciardo e Verstappen,che al termine della sessione hanno dichiarato di sentirsi in perfetta sintonia con la vettura.
Sarà la volta buona per una prima fila targata Red Bull? non resta che attendere il verdetto del sabato.

a cura di Francesco Tocci