Governo: arriva l’ultima mossa di Di Maio

Prima delle prossime, ed ultime, consultazioni, che avverranno nella giornata di lunedì 7 maggio, il candidato premier pentastellato lancia l’ultima idea: “Ok a premier terzo alla guida di un esecutivo targato M5s-Lega, senza Berlusconi

Di Maio tira indietro la richiesta della poltrona a Palazzo Chigi, fino ad allora mai messa in discussione dai 5Stelle, e apre, di nuovo, il “forno” con Salvini, proponendo un accordo sul programma. Reddito di cittadinanza e abolizione della legge Fornero i nodi principali.

Chiusura totale, ribadita ulteriormente, a Berlusconi. Reo, agli occhi dei grillini, di far parte della vecchia politica. Quella fatta di “inciuci” e poltrone.

Questa, l’ultima proposta del Movimento 5 Stelle che vuole evitare ogni altro tipo di governo: ‘di tregua‘ o ‘del presidente‘. Ora la palla passa a Salvini che probabilmente risponderà questa sera dopo il vertice con il centrodestra a Palazzo Grazioli, Roma. Se la Lega dirà no, ‘non resta che il voto‘.