GDPR: Il nuovo regolamento europeo per la privacy

Il GDPR è un nuovo regolamento dell’Unione Europea, che riguarda il trattamento dei dati e della privacy. Entrerà in vigore il 25 maggio 2018.

Tutti i paesi dell’Unione dovranno adeguarsi alla normativa. Nello specifico, il nuovo regolamento, è rivolto a tutte quelle imprese che svolgono attività che comprendono la raccolta di dati appartenenti a persone fisiche.

Non adeguarsi alle nuove regole sul trattamento dei dati può portare a sanzioni importanti. Per questo motivo vi spiegherò in pochi punti le principali novità e peculiarità del nuovo regolamento.

1)Ogni attività dovrà dotarsi di un registro dei trattamenti, dove vengono riportati i titolari e responsabili del trattamento dei dati e come queste informazioni verranno usate.

2)Le informative sulla privacy, che già da molti anni siamo abituati ad accettare senza dedicarci troppa attenzione, dovranno essere ancora più dettagliate: si dovrà specificare la finalità della raccolta dati e se soggetti terzi potranno avere eventualmente accesso ai dati.

3)Dovrà essere presente una nuova figura nella tua impresa: il DPO(Data Protection Officer), cioè un mediatore tra il titolare e il garante della privacy, che avrà sempre come funzione quella di controllare il trattamento dei dati. Va specificato che il DPO non va nominato in quelle imprese dove i dati sono trattati da liberi professionisti individuali o da imprese a gestione familiare(piccole/medie imprese)

 

Per consultare direttamente il regolamento basta andare sul sito del Garante, dove è possibile leggere nello specifico tutte le novità introdotte dal GDPR. Inoltre sono presenti diverse guide proprio per aiutare le imprese a capire come mettersi in regola.

Link: http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue