Allerta meteo, a Roma tutti barricati in casa

Burian è arrivato e non risparmia nessuno, domani in tutto il Lazio sono previste nevicate abbondanti, pioggia e vento. Allerta diramata anche nella Capitale. E’ stata difatti firmata l’ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per il giorno 26 febbraio. Una seconda ordinanza è stata firmata in giornata, quella relativa ai parchi e cimiteri che rimarranno chiusi.

Sulla Capitale è possibile attendersi temperature minime di -1/-2°C, con il congelamento della neve caduta in nottata. Seguirà una giornata gelida, con temperature massime che difficilmente supereranno i 3/4 gradi e minime che scendono abbondantemente sotto lo zero. Potranno verificarsi nevicate con accumulo anche in centro (stimato in circa 3 cm) tra la tarda serata e le prime ore di lunedì. Atteso un netto miglioramento nel pomeriggio.   

A seguito dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale è stata aperta la sala del centro operativo comunale per attuare e coordinare le misure previste dal piano per rischio neve.

A causa del rischio neve sarà in vigore il piano di emergenza in considerazione dell’allerta neve. Il piano prevede il funzionamento regolare della rete di bus notturna e delle linee metro e la riduzione del servizio bus Atac. Ci saranno, però, molte riduzioni. I mezzi circolanti sono solo quelli dotati di gomme termiche.