Sanremo 2018: trionfano Ermal Meta e Fabrizio Moro

“Non mi avete fatto niente” vince la 68esima edizione del festival di Sanremo. Sul podio, al secondo posto lo Stato Sociale e terza Annalisa.

Il gran finale del festival di Sanremo vede protagonisti diversi ospiti. Laura Pausini anticipa il disco prossimo all’uscita, Favino che con un’emozionante monologo tratta l’emarginazione e gli stranieri, il duetto tra Baglioni e la Mannoia, la telefonata di Fiorello e lo show di Renga, Pezzali e Nek. Dopo un’intensa serata, la vittoria è di Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”, il brano che nei giorni passati aveva destato critiche e sospetti di plagio da “Giovane” di Ambra Calvani e Gabriele De Pascali. L’autore delle due canzoni è il medesimo, Andrea Febo, di conseguenza il regolamento non è stato violato.

“Non mi avete fatto niente”, la canzone vincitrice del festival

Al secondo posto si è piazzato Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza”, mentre al terzo Annalisa con “Il mondo prima di te”. Dal quarto posto in poi, la classifica è la seguente: Ron, Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico, Max Gazzè, Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, The Kolors, Giovanni Caccamo, Le Vibrazioni, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Renzo Rubino, Noemi, Red Canzian, Decibel, Nina Zilli, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, Elio e Le Storie Tese.

Gli altri premi
  • Premio della critica “Mia Martini”: Ron
  • Premio sala stampa: Stato Sociale
  • Premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione: Ornella Vanoni
  • Premio “Sergio bardotti” per il miglior testo: Mirkoeilcane
  • Premio “Giancarlo Bigazzi” per la migliore composizione musicale: Max Gazzè

A cura di Daniele Lanzieri