Campionato Nazionale Calcio a 5 Under-19 Girone M : È un FERENTINO troppo FORTE

Oggi 14 gennaio si è disputata la seconda giornata di ritorno  del campionato nazionale calcio a 5 Under-19 girone M . Giornata che ha visto fra i vari match la Cioli Ariccia Valmontone ospitare Lido di Ostia , e la Forte Colleferro ospitare un A.M Ferentino  in forma , rinato dopo la sosta e dopo la convincente vittoria casalinga  contro la Brillante.  Sulla scia dell’entusiasmo i ragazzi guidati da mister Rossi  arrivano a Colleferro con l’obiettivo di vincere questo match per continuare la scalata verso le primissime posizioni. Alle ore 12.00  l’arbitro fischia l’inizio del match , e dopo neanche 4 secondi il capitano William Galuppi  porta in vantaggio i suoi, padroni di casa che giocano il primo pallone troppo docilmente e Galuppi si avventa sul pallone portando la propria squadra in vantaggio. Ritmo molto alto da parte degli ospiti che cercano insistentemente il gol del raddoppio, le migliori occasioni capitano sui piedi di Collalti e Cardarilli , che però sono poco freddi sotto porta e non riescono a battere il portiere avversario. Timida reazione della Forte che prende anche una traversa con una conclusione da fuori, ma al 14′ è ancora capitan Galuppi a caricarsi la squadra sulle spalle e realizzare una rete meravigliosa che mette in mostra tutte le sue qualità, recupera palla al centro del campo avanza saltando un uomo e lascia partire una conclusione imparabile che finisce sotto l’incrocio dei pali e Ferentino che si porta avanti per 2 a 0. Netto predominio territoriale da parte degli ospiti che sembra poter far male ad ogni azione, e giunti al 15′ Sinai regala la terza rete ai suoi con un azione da manuale , contropiede esemplare con un rapido 1-2 tra Sinai e Cardarilli , bravo quest’ultimo a rimettere la palla al momento giusto evitando l’intervento del portiere e permettere a Sinai di fare il 3-0 , ma non finisce qui, dopo neanche un minuto è Coppotelli  a finire nel tabellino dei marcatori, bravo a farsi trovare libero da posizione defilata e lasciar partire una conclusione potente che non lascia alcuna possibilità al portiere e Ferentino che si trova avanti 4-0 , e che abbassa il ritmo in vista della fine del primo tempo ,ed è proprio da una distrazione difensiva che la Forte trova il gol del 4-1 .Il primo tempo si conclude qui con il Ferentino meritatamente in vantaggio,  ma sostanzialmente una partita corretta. Il secondo tempo inizia così com’era iniziato  il primo , con il Ferentino che pressa alto e chiude la Forte Colleferro nella propria metà campo , e al 3′ della ripresa è ancora Galuppi a segnare, bravo Datti j.  a recuperare palla fintare il tiro e servire il compagno che si trovava in una posizione migliore e da due passi Galuppi non perdona  siglando in questo modo una tripletta fondamentale e risultato che  ora dice 5 a 1. In campo sembra esserci una sola squadra con il portiere ospite mai impegnato se non per qualche sporadico rinvio dal fondo , e giunti al 7′ è Collalti a segnare , Cardarilli da rimessa laterale chiama uno schema a liberare il sopracitato Collalti , che riceve palla e dal limite lascia partire un diagonale imparabile che porta gli ospiti avanti per 6-1. Padroni di casa molto nervosi e insoddisfatti della prestazione , cominciano ad esserci le prime  scintille in campo  con i padroni di casa fallosi e a tratti irriverenti, bravo l’arbitro a gestire il match in modo autoritario e far rispettare la sua figura , a 12′ dal termine  il numero 10 della Forte entra in modo molto brutto con l’intento di prendere solo il giocatore del Ferentino, e l’arbitro senza pensare due volte estrae il cartellino rosso e fischia punizione per l’A.M Ferentino. Sul punto di battuta c’è Averaimo  che calcia in modo magistrale questa punizione , portiere non esente da colpe, ma resta il grande gesto tecnico da parte di Jacopo Averaimo che scavalca la barriera e segna così il 7 a 1. Forte completamento alla sbando che subisce i ripetuti e costanti affondi degli ospiti , a 7′ dalla fine troviamo  un grande gol , segnato questa volta da Fontecchia , che dopo la grande prestazione della scorsa giornata dimostra di essere fra i più propositivi anche oggi, lancio del portiere Marocco e di prima intenzione Fontecchia indirizza la sfera verso la porta da posizione defilata e trova l’ottava rete per la propria squadra  che ora si trova avanti per 8 a 1  , passano quaranta secondi  e il Ferentino trova un altro gol , questa volta Ciocchetti , bravo a credere in un rimpallo ed arrivare prima sul pallone , lascia partire una tiro angolato che si insacca alle spalle dell’incolpevole portiere e risultato che segna 9 a 1In questi ultimi minuti di gara assistiamo ad uno spettacolo  impietoso , con i padroni di casa che ormai non cercano più il pallone ma solo l’uomo , bravi i ragazzi di mister Rossi a non cadere nella loro trappola , e rimanere concentrati sull’obiettivo, in vista del prossimo turno. Prima della fine del match assistiamo ad un altra espulsione quella ad opera del capitano della Forte , che da dietro entra in modo scomposto a gamba tesa sul numero 9 del Ferentino Averaimo , il match non riserva più grandi emozioni se non un tiro libero calciato male da Cardarilli  a pochi secondi dal termine.  Il match si conclude dunque con un  netto 9-1 a favore dell’A.M Ferentino , che in attesa del posticipo fra Cioli e Lido di Ostia torna al terzo posto della classifica.

 

A fine partita abbiamo domandato ad uno degli uomini più rappresentativi dell’A.M Ferentino la seguente domanda.

Buon pomeriggio signor Collalti , l’A.M Ferentino è alla seconda vittoria consecutiva in questo girone di ritorno, anche oggi un’ottima prestazione collettiva , condita anche da un suo gol  nato da uno schema provato più e più volte in allenamento. Se si continua su questi livelli,fin dove potete arrivare?

“Se continuiamo con queste prestazioni possiamo pensare di raggiungere le teste di serie che sono le favorite  ad aggiudicarsi la prima posizione. Noi per ora dobbiamo lavorare duro e restare sereni, credere nella nostra forza, il lavoro di gruppo. Il nostro obiettivo per ora è di arrivare nelle prime 3 posizioni . Fra dieci giorni  ci aspetta una trasferta ostica , che si terrà su un campo molto difficile come quello di Orte dove disputeremo il 1° turno di Coppa Italia under-19 . Tutti ci danno come sfavoriti , ma non partiremo sconfitti, siamo consapevoli delle nostre capacità e daremo tutto. Già da domani inizieremo a preparare questa sfida per dimostrare a tutti che il Ferentino è vivo .”