Crisi giallorossa:un punto in tre partite

Sabato 6 Gennaio la Roma di Eusebio Di Francesco ha ospitato gli uomini di Giampiero Gasperini per il match contro l’Atalanta.
I giallorossi,reduci dall’anonimo pareggio col Sassuolo di Iacchini,erano chiamati al riscatto,contro un’avversaria tuut’altro che semplice.
I primi 45 minuti hanno visto la squadra bergamasca padrona del campo,dominio che si è concretizzato con le reti di Cornelius e De Roon.
Le sorti del match cambiano alla ripresa,con i bergamaschi costretti a giocare in inferiorità numerica a seguito della contestata espulsione di De Roon.
Sin dai primi minuti infatti i giallorossi tornano a dettare il loro ritmo,riuscendo ad accorciare le distanze grazie alla rete di Dzeko,ma questo non basta ad evitare la sconfitta poiché l’Atalanta,seppur in maniera affannata,riesce a difendere con ordine la propria porta,mantenendo il risultato fino al termine del match.
Radja Nainggolan,non convocato per la partita dopo la diretta postata su Instagram durante l’ultimo dell’anno,ha assistito alla disfatta dei suoi compagni dalla tribuna.
Questo risultato getta molte ombre sull’operato di Di Francesco,che dopo 3 partite anonime dei suoi si ritrova a dodici punti dalla vetta(con una partita da recuperare)e scavalcato dalla Lazio di Simone Inzaghi.

a cura di Francesco Tocci