Di Maio chiude: “Mai alleanze con Boldrini”

Accuse e critiche alla presidente della Camera

Luigi Di Maio, candidato premier M5S, chiude alla possibilità di un’alleanza con Laura Boldrini di LeU. “Non discuteremo mai – trascrive l’Ansa – di alleanze con chi ha avuto il ‘coraggio’ di piegare i regolamenti parlamentari per consentire alle banche di intascare 7,5 miliardi di euro dei cittadini italiani”.

Dose rincarata dallo staff del grillino. Di Maio, di Laura Boldrini “non ha alcuna stima politica, giudizio ulteriormente aggravato dalla totale incapacità di gestire l’aula di Montecitorio in questi cinque anni”.