Torino, incidente sul lavoro: ustionati due operai

Nel giorno del decennale del rogo alla Thyssen, che costò la vita a sette lavoratori, si è verificato l’ennesimo incidente sul lavoro provocando il ferimento di due operai. L’incidente è avvenuto intorno alle 11 alla Vaber, storica azienda di strada San Mauro a Torino che produce sigillanti, adesivi e prodotti speciali per automotive, carrozzerie, industria nautica ed aerospaziale. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, ma secondo le prime informazioni, i due operai sarebbero stati travolti da un getto di vapore bollente mentre curavano la manutenzione di un macchinario. Illeso un terzo operaio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del gruppo Nbcr, considerato il materiale prodotto dell’azienda, e la polizia. I due feriti più gravi sono Giuseppe Gerosa di 76 anni, consulente esterno della ditta, e Domenico Olpeni  di 61 anni, responsabile della linea in pensione da pochi mesi ma che continuava ad aiutare gli ex colleghi in azienda. Sono stati portati rispettivamente al reparto di rianimazione dell’ospedale Maria Vittoria e al Cto di Torino in codice rosso ma non sarebbero in pericolo di vita.

La rabbia di Filctem e della Cgil per quanto accaduto è stata espressa in questo comunicato: «Esprimiamo la nostra vicinanza e auguriamo una pronta guarigione ai due lavoratori che, ci risulta, sono stati investiti da un getto di vapore ad alta pressione che li ha ustionati. Anche se al momento non è possibile individuare responsabilità specifiche, dobbiamo però segnalare l’ennesimo incidente sul lavoro nel nostro Paese: i dati relativi agli infortuni sul lavoro in Italia, nel corso del 2017, testimoniano un incremento del fenomeno». Anche la sindaca Chiara Appendino, che si è recata all’ospedale Cto, ha manifestato la sua vicinanza: «A nome della città esprimo vicinanza ai feriti e alle loro famiglie».

di Flavio Sabbatini