Elezioni regionali Sicilia, Musumeci (CDX) dato ormai vincitore

Sembrava una sfida all’ultimo voto tra centrodestraMovimento 5 Stelle, rappresentati rispettivamente da Nello Musumeci Giancarlo Cancelleri nella corsa alla presidenza della regione Sicilia.

Tuttavia, l’ultima proiezione (ore 13:16) fornita da Fabrizio Masia per EMG LA7 ha dato il candidato del centrodestra in vantaggio di 4 punti su quello pentastellato. Molto più distaccati risultano Fabrizio Micari – sostenuto dal Partito Democratico e da Area Popolare – e Claudio Fava – sostenuto da Mdp -, collocati rispettivamente al 20% e al 7,5%.

Tali risultati hanno suscitato non poche polemiche all’interno del centrosinistra. Il capogruppo alla camera del PD, Ettore Rosato, si è scagliato contro Mdp: “Hanno scelto Fava per farci perdere.” Il sottosegretario Davide Faraone se l’è presa invece con il presidente del Senato Piero Grasso: “Micari ha dimostrato un coraggio che Grasso non ha avuto.” La replica della seconda carica dello Stato è affidata al suo portavoce: “Dal PD patetiche scuse per spiegare questa sconfitta”.

Dal voto dei singoli partiti risulta ampiamente in testa il Movimento 5 Stelle, stimato tra il 29 e il 33%. A seguire Forza Italia come prima forza di centrodestra con una percentuale compresa tra il 13% e il 16%, poi da segnalare il crollo verticale del Partito Democratico stimato tra il 9% e il 13% e infine la sorpresa Noi Con Salvini & Fratelli d’Italia tra il 5% e l’8%.