Nigeria, tre kamikaze fanno una strage

Nella Nigeria del Nord, precisamente nel villaggio Mashimari, le autorità locali hanno reso noto che almeno quindici persone sono rimaste uccise in un triplice attacco suicida da parte degli integralisti islamici facenti parte del gruppo Boko Haram. Si contano anche oltre quaranta feriti.

Prima dell’esplosione dei kamikaze, il villaggio era stato preso d’assalto da uomini armati che sparando all’impazzata spingevano la popolazione a uscire dalle case per fuggire nelle polverose strade.

Bello Dambatta, responsabile delle operazioni di primo soccorso, ha riferito che gran parte delle vittime sono donne e che i feriti sono stati trasportati negli ospedali più vicini. Molti dei feriti risultano essere in condizioni gravi.

Chiara Passaro