Inter, a luglio i botti veri

I tifosi neroazzurri non devono preoccuparsi, dal mese di luglio inizierà il vero mercato dell’Inter

Ormai ci siamo, mancano tre giorni al 1°luglio e i tifosi dell’Inter stanno fremendo. Se questo mese di giugno può considerarsi quello del Milan visti i numerosi acquisti messi a segno, il prossimo, possiamo dirlo con certezza, sarà quello della società di Corso Vittorio Emanuele.

Come sappiamo da qualche mese l’Inter dovrà raggiungere il pareggio di bilancio entro il 30 giugno e uscire così dai vincoli del fairpaly finanziario. Una volta superata questa data Suning rinforzerà la squadra per poter competere con Juve, Roma e Napoli. In realtà Sabatini e Ausilio hanno incominciato a lavorare sotto traccia sia in entrata che in uscita. Per quanto riguarda le cessioni è ufficiale quella di Banega che torna al Siviglia dopo un solo anno, per una cifra intono ai nove milioni, una plusvalenza importante per l’Inter. Si sta lavorando anche per trovare una squadra   per Jovetic e Medel, i quali hanno più mercato. Capitolo Perisic: il croato ha intenzione di lasciare l’Inter  e di accasarsi al Manchester United, peccato che i neroazzurri non si schiodino dalla richiesta iniziale di 50 milioni, dunque la trattativa per ora è bloccata, anzi, Suning ha addirittura offerto il rinnovo a Perisic per 4 anni a 4 milioni netti a stagione.

In entrata invece dopo aver ritenuto eccessiva la richiesta della Roma di 40 milioni per Rudiger, l’Inter ha virato su Skriniar della Samp con cui dovrebbe trovare l’accordo in poche ore, come con Borja Valero, centrocampista della Fiorentina.

Suning però ha in mente di fare qualche colpo a effetto per esaltare il tifo della beneamata. Tutti gli indizi portano ad Angel Di Maria, in forza al PSG. Sabatini nelle scorse settimane ha avuto dei colloqui sia con l’agente dell’argentino sia con i parigini. Per forza di cose la trattativa per portarlo a Milano sarà complicata visto il costo del cartellino e l’ingaggio, ma Zhang Jindong ha tutta tutta l’intenzione di acquistarlo. Per altri acquisti top la società neroazzurra non fa trapelare nulla, ma sicuramente ci saranno dell sorprese in versione Sabatini.

Tranquilli tifosi dell’Inter luglio è arrivato, manca pochissimo.

Andrea Angileri