Sedicenne ‘vendeva’ sue foto hot su social

Ragazza neanche sedicenne vendeva foto hot sui social in cambio di denaro, tanto da guadagnare 2.500 euro al mese.

Il caso è emerso grazie alle testimonianze raccolte durante un ciclo di incontri sul cyberbullismo e legalità promosso nelle scuole padovane dell’Arma dei Carabinieri e dal Lions club. Nell’ultimo anno il programma ha coinvolto 1.500 alunni.

La ragazzina, navigava su internet nelle ore notturne, per sfuggire dal controllo dei genitori e proprio durante quelle ore spediva le foto delle sue parti intime sui social in cambio di denaro, riuscendo a raggiungere un notevole giro di affari da molti euro.