Peugeot acquista Opel, ufficiale l’accordo da 1,3 miliardi di euro

L’annuncio ufficiale è arrivato questa mattina, Peugeot ha acquistato Opel da General Motors per una cifra di 1,3 miliardi di euro il gruppo Psa ha anche annunciato di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle attività finanziarie europee della stessa Gm per 900 milioni di euro. Il gruppo Psa composto ora da Peugeot, Citroen e Opel diventerà la seconda casa automobilistica europea, con una quota di mercato del 17%, dietro solo a Volkswagen.

La divisione europea di Gm è in deficit cronico, con la perdita di 257 milioni di dollari l’anno scorso. Psa punta ad un ritorno agli utili di Opel/Vauxhall nei prossimi 3 anni. Con questo acquisto il costruttore aumenta la sua capacità di produzione, passando da tre milioni di veicoli prodotti annualmente a oltre i quattro milioni.

Il numero uno di Psa, Carlos Tavares, ha fornito tutte le garanzie ai lavoratori di Germania e Gran Bretagna annunciando di essere fiducioso nella significativa accelerazione del risanamento di Opel grazie al loro sostegno rispettando tutti gli accordi presi con Gm verso i dipendenti. Il nuovo gigante dell’auto avrà 28 stabilimenti nel vecchio continente per un totale di circa 125 mila dipendenti solo nel settore auto. Il nuovo gruppo Psa sembra dunque pronto ad un netto salto nella crescita internazionale.

                                                                                                                                                                Carlo Onorati