Violenza sulle donne, riminese a rischio cecitá

Massacrata con l’acido e ricoverata d’urgenza al Bufalini di Cesena. E’ quanto accaduto a una giovane riminese che ora, oltre a riportare profonde lesioni, rischia di perdere la vista. Autore della violenza il suo ex fidanzato, originario di Capo Verde. Partecipano alle indagini sia la polizia che il corpo dei carabinieri.

L’episodio fa tornare al centro del dibattito il triste problema della violenza sulle donne, sempre più frequente in Italia e in grado di creare una paura diffusa nell’opinione pubblica, in particolare femminile.

E mentre si attendono aggiornamenti sulla salute dell’ultima vittima di questa triste escalation, è impossibile non tornare con la mente a quanto accaduto a Lucia Annibali, l’avvocatessa sfregiata con l’acido per mano di due sicari, incaricati di compiere la violenza proprio dall’ex fidanzato della vittima.

Mariagiulia Mattozzi