Pacquiao di nuovo sul ring il 23 aprile

Manny Pacquiao ha deciso: tornerà sul ring il 23 aprile per difendere il titolo mondiale pesi welter. Lo sfidante risponde al nome di Jeff Horn, pugile australiano 28enne con tanto di partecipazione ai giochi olimpici londinesi del 2012. Dean Lonergan, direttore del promoter Duco Events, ha fatto sapere che l’evento potrebbe tenersi negli Stati Uniti, in Medio Oriente o in Australia. Pacquiao, che aveva riconquistato il titolo lo scorso novembre a Las Vegas, ai danni dello statunitense Jessie Vargas, si dichiara pronto ad un’altra battaglia epica. Il filippino, noto anche come Pac-Man è uno degli sportivi più pagati ed influenti di questi ultimi venti anni, nel solo 2015 ha infatti incassato più di 160 milioni di dollari, cifre da record per il mondo dello sport. Nel suo paese, le Filippine, è indiscutibilmente uno dei personaggi più idolatrati e, non a caso dal 2010 ha deciso di lanciarsi in politica divenendo poi un membro del senato. Il “Fighting Pride of Philippines”, come ama definirsi, ha lasciato nella memoria della Boxe vittorie eccezionali contro campioni del calibro di Miguel Cotto, Oscar de la Hoya e Ricky Hatton. In molti si chiedono se alla veneranda età di 38 anni, riuscirà ad arginare le ambizioni di un  giovane scalpitante con la fame da titolo quale è Jeff Horn, per chissà poi dedicarsi totalmente alla vita politica e appendere i guantoni al chiodo. Ogni dubbio e perplessità comunque verrà meno quando, il 23 aprile il campione Pacquiao tornerà ad illuminare il ring.