Gagliardini e non solo

Oggi firma Gagliardini ma il mercato in entrata potrebbe non essere chiuso

A breve arriverà l’annuncio che ufficializzerà il trasferimento di Roberto Gagliardini dall’Atalanta all’Inter sulla base di un prestito oneroso di 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 22  più eventuali bonus legati al rendimento del ragazzo.

Il mercato dell’Inter però non finisce qui: in questi giorni dopo aver ufficializzato le uscite di Felipe Melo al Palmeiras e di Jovetic al Siviglia, l’Inter tramite il suo direttore sportivo Piero Ausilio, ha avuto dei contatti con Ricardo Rodriguez, terzino sinistro in forza al Wolfsburg. Trattativa molto complicata per questa sessione visto che l’Inter può operare solo con prestiti con diritto di riscatto come con Gagliardini. Difficoltà che aumentano anche in presenza di una clausola rescissoria che i neroazzurri pagherebbero tranquillamente nella sessione estiva, dunque si sta cercando di trovare un accordo con il ragazzo in modo da anticipare le concorrenti per lo svizzero.

Per quanto riguarda il centrocampo se dovesse arrivare una cessione importante, Banega in primis, l’Inter virerebbe su Leiva, che aveva bloccato prima di fiondarsi su Gagliardini, oppure su Luiz Gustavo per il quale il Wolfsburg ha aperto al prestito.

Capitolo cessioni: oggi a Milano è presente la delegazione del Crotone per chiudere la trattativa per Gnoukouri, Santon deve dare una risposta alla Sampdoria, su Miangue c’è l’interesse del Cagliari, Gabigol alla fine potrebbe restare.

Angileri Andrea